LIPPI DE ROSSI CAMPIONATO – L’ex ct della Nazionale campione del mondo nel 2006 , Marcello Lippi, ha concesso un’intervista a Sport Mediaset, durante la quale ha parlato della ripresa del campionato e non solo. Ecco le sue parole.

Sul campionato: “Non sono mai stato favorevole con tutti quei discorsi che ho sentito in questi giorni, di fare playoff, di premiare la squadra che è prima in questo momento. Bisogna cercare di fare tutto il possibile per finire il campionato, ovviamente se dal punto di vista scientifico c’è il permesso per farlo. Bisogna fare dei sacrifici, come quello di giocare a porte chiuse, di giocare in agosto o in periodi nel quale abitualmente non si gioca. Nel caso in cui non ci fosse il permesso della scienza non mi dispiacerebbe riprendere questo campionato a settembre e poi fare due stagioni nell’anno solare. Sarebbe un’incognita ma sarebbe uguale per tutti”.

LIPPI DE ROSSI CAMPIONATO – Sul futuro: “Non voglio più allenare un club e può darsi che non alleni più neanche una nazionale. Però se per caso in inverno sono fermo e la prospettiva di stare a casa un anno non dovesse piacermi e mi dovesse capitare una nazionale, magari più vicina della Cina, potrei prendere in considerazione l’occasione. Ma non è sicuro”.

Infine, un pensiero su Daniele De Rossi: “Di lui dico quello che ho sempre detto dei grandi campioni che ho allenato e cioè che prima di essere grandi campioni erano grandi uomini. Anche lui è una splendida persona e riuscirà a coinvolgere tutti quelli che lavoreranno accanto a lui, sia che faccia l’allenatore o il direttore sportivo. Non so cosa farà, penso il mister, ma sicuramente avrà successo perché ha grandi qualità”.

Articolo precedenteLazio, Leiva: “Volevo tornare in Brasile, ma il club non ha voluto”
Articolo successivoPisacane, Fondazione Cannavaro Ferrara #JeStoVicinoaTe Uniti per Napoli

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui