Jesse Lingard, trequartista inglese, non si aggregherà nemmeno alla rosa dell’Al-Ettifaq: resterà svincolato

Sembra ancora ben lontana dalla propria definizione la ricerca di una squadra per Jesse Lingard, ex talento del Manchester United attualmente sulla lista degli svincolati dopo l’ultima esperienza vissuta al Nottingham Forrest, nella quale ha messo a referto due reti in venti presenze. Il periodo di prova vissuto in Arabia Saudita, all’Al-Ettifaq, sembra non aver fornito gli esiti sperati. Dopo un periodo di allenamenti al cospetto della squadra saudita, lo stesso club ha comunicato l’impossibilità di ingaggiare Lingard.

Le motivazioni, secondo quanto appreso da Jacobs Ban, sarebbero da ricondurre al mancato accordo riguardo l’ingaggio da elargire al calciatore, le cui richieste sarebbero state giudicate troppo elevate. Il classe 1992 resta dunque ai margini e in cerca di una nuova avventura che possa permettergli di esprimere quel grande talento mostrato in maniera troppo altalenante in carriera. Un rendimento condizionato, purtroppo, da una grave depressione proprio nel migliore momento della carriera, come ammesso dallo stesso Lingard in una recente intervista.

Oltre all’articolo: “Lingard, salta anche il trasferimento in Arabia Saudita”, leggi anche:

  1. Inter: Tiago Djalo, dall’operazione Leao al nerazzurro nel 2024
  2. Newcastle, ecco il sostituto di Tonali
  3. Scommesse, Tonali patteggia: ecco la durata della squalifica
  4. Vicario racconta la Premier League
  5. Bryan Zaragoza, il talento del Granada che fa impazzire la Spagna
  6. Il Nizza non sa perdere: zero sconfitte in nove partite!
  7. Nico Gonzalez: storia di colui che sta facendo sognare la Fiorentina
  8. Le Normand: in orbita Napoli, ma diretto a Madrid – ESCLUSIVA EC
  9. Onana inguaia il Manchester United, ora De Gea può tornare
  10. Juventus, Gatti rinnova: premiata la sua umiltà e voglia di migliorarsi
  11. Juventus, avanza la candidatura di De Paul per gennaio: la formula
  12. Calabria-Pioli, botta e risposta nel post Psg-Milan: “Ha sbagliato”
  13. Napoli, la Champions ti fa ricco: De Laurentiis può già sorridere
Articolo precedenteNewcastle, idea portoghese per sostituire Sandro Tonali
Articolo successivoBarcellona-Real Madrid, risponde ancora Bellingham e poi decide

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui