[df-subtitle]La società catalana sarebbe stufa dei comportamenti del talento francese[/df-subtitle]

Il rapporto tra Ousmane Dembele e il Barcellona pare non dare segni di miglioramento. Il talento francese ex Borussia Dortmund e Rennes – pagato dai catalani oltre 100 milioni di euro – potrebbe essere ceduto in prestito già a gennaio visti i suoi comportamenti irrispettosi verso la società catalana. Infatti, il Barcellona pare essersi stufato degli atteggiamenti scontrosi e indisponenti nei confronti dei compagni di squadra durante gli allenamenti, e secondo AS, tutto ciò è dato da una curiosa passione del transalpino: i videogiochi. Il quotidiano spagnolo riporta come Dembele sia letteralmente patito dei videogames, tanto da passare notti insonni a giocare online con gli amici, per poi arrivare tardi agli allenamenti oppure presentandosi in tempo, ma in condizioni psicofisiche pessime.

I blaugrana dopo aver speso lo scorso anno cifre importanti per portarlo a Barcellona, sarebbero disposti a cedere il calciatore al migliore offerente in estate se non prima, magari durante la sessione invernale di mercato. Arsenal e Liverpool sono in pole per assicurarselo.

Articolo precedenteLazio, ottimismo sulle condizioni di Milinkovic-Savic in vista del Milan
Articolo successivoJuventus, Agnelli: ” Grande opportunità per la UEFA e la ECA per dimostrare di voler continuare insieme. Sì alla Terza Coppa “

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui