LICHSTEINER SI RITIRA – È arrivata l’ultima fermata di una grande carriera anche per Stephan Lichsteiner. Il giocatore svizzero, che nell’ultima stagione ha vestito la maglia dell’Augsburg, dice basta dopo aver vestito le maglie di Grassophers, Lille, Lazio, Juventus e Arsenal. Portato alla Lazio da Walter Sabatini, nel 2009 vince Coppa Italia e Supercoppa Italiana. Nel 2011 passa alla Juve dove disputa le annate migliori della carriera, diventando punto fermo  prima dello scacchiere di Conte da esterno tutto grinta e corsa nel 3 – 5 – 2 del tecnico salentino con cui vince 3 scudetti consecutivi, poi della prima Juve di Allegri con cui sfiora la vittoria della Champions League nel 2015. Con i bianconeri 258 gettoni e 15 reti, 7 scudetti consecutivi dal 2011 al 2018 condite da 4 Coppa Italia e 3 Supercoppe. Inoltre è stato capitano della Nazionale Svizzera con cui ha collezionato 108 presenze e 8 goal.

LICHSTEINER SI RITIRA – Questo il messaggio del terzino classe 1984 su Instagram: “Eccomi. Ciao a tutti, dopo un paio di settimane di riflessioni ho deciso che a questo punto mi fermo e mi ritiro dal calcio giocato. Con questo video vorrei ringraziarvi per le belle emozioni vissute insieme. Sono molto orgoglioso del cammino affrontato insieme a partire dal Grassophers, Lille, Lazio, Juve, Arsenal finendo con l’Augsburg. Un saluto e un abbraccio ai miei carissimi fans e followers! Grazie di cuore, Steph!”

LEGGI ANCHE:

Mercato Napoli Allan, manca sempre meno all’addio del centrocampista

La Roma riparte da Pellegrini e Zaniolo. E il Granada riscatta Gonalons

Mercato Roma Izzo piace a Fonseca, ma occhio al Napoli

Mercato Juventus Pirlo vuole Zapata per l’attacco

Juventus Dybala, la Joya non è incedibile: la situazione

Juventus: serviva davvero Pirlo?

Mercato Juve Isco, Pirlo vuole il trequartista del Real Madrid

Lazio Immobile: “In biancoceleste a vita, mi voleva anche il Newcastle”

Ursino: “Esposito Agoume? Dobbiamo pensare prima al telaio della squadra”

Articolo precedenteMercato Napoli Allan, manca sempre meno all’addio del centrocampista
Articolo successivoMercato Torreira Diawara. Aria di scambio sull’asse Roma Londra

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui