LEVERKUSEN-ROMA DE ROSSI –

Vigilia della semifinale di ritorno Europa League per la Roma chiamata alla difficile rimonta con almeno due gol per pareggiare in casa del Bayer Leverkusen. I tifosi chiedono di provarci fino alla fine e Daniele De Rossi, tecnico dei giallorossi, garantisce:

Cosa non deve mancare? Continua applicazione e ricerca del gol, (il Bayer) è una squadra che subisce poco e costruisce molto e quando l’umore e l’inerzia si erano un po’ spenti abbiamo interpretato la partita come si interpretano delle semifinali e questo può essere un buon inizio della seconda partita. Sappiamo che il risultato è pesante, difficile ma crederci, provarci ci porterà a giocarci la partita“.

Un discorso ai ragazzi e i ricordi della rimonta contro il Barcellona con De Rossi giocatore:Ogni tanto preparo qualcosa, altre volte a braccio. Se allora ho detto che mi fidavo di loro in quanto compagno e capitano penso di poterlo dire, mi hanno portato qui grazie a loro e proveremo a fare una piccola impresa. Siamo pronti per fare una partita vera“.

Tre componenti chiave per questo ritorno: “Forza mentale, un po’ di pazienza e tanta attenzione, senza andare poi a parlare dei gesti tecnici. Non c’è margine di errore, non possiamo sbagliare e soprattutto a questi livelli, gli errori si pagano. Possiamo rimediarne ad alcuni, non era una finale ma è l’ultima volta“.

OLTRE A “LEVERKUSEN-ROMA, DE ROSSI…“, LEGGI, ANCHE, AD ESEMPIO:

    1. Liga, Real Madrid campione 2023/24: ottenuta l’aritmetica, testa alla Champions
    2. Verona-Fiorentina 2-1: apre Lazovic, risponde Castrovilli ma ci pensa Noslin
    3. Bologna, Motta: “Scritto la storia, nessuna pressione e ossessione, proveremo per la Champions”
    4. Roma-Leverkusen, De Rossi: “E’ l’anno loro, ne usciamo tutti insieme”
    5. Marsiglia-Atalanta, Gasperini: “Risultato importante ma a Bergamo…”
    6. Inter, Bastoni: “Sento di ripagare questo affetto, ancora fame. Inzaghi, Sommer, Thuram…”
    7. Parma promosso in Serie A: Pecchia può festeggiare
    8. Marotta: “Evoluzione, non rivoluzione e nessuna ansia da scadenze”
    9. Aston Villa-Emery allineati e ancora insieme: niente Milan
    10. Liga, 32esima: Clásico al Real che attende solo l’aritmetica, storico Girona in Europa
    11. Bundesliga, Bayer Leverkusen campione: rotta l’egemonia Bayern
    12. Liverpool-Atalanta 0-3, Gasperini: “Molto felici”. Scamacca: “Notte fantastica ma non basta”
    13. Liverpool-Atalanta, Klopp: “Gasperini ha idee che mi piacciono, sa come organizzare una squadra”
    14. Fiorentina-Atalanta, Gasperini: “Coppa Italia più fattibile ma non indispensabile per certificare il lavoro”
    15. Spareggi Euro 2024, ecco le ultime partecipanti: Georgia, Polonia e Ucraina
    16. Barcellona, Xavi: “Lavoro non apprezzato nel quotidiano”. Al successore: “Divertiti, impossibile”
    17. Panchina d’oro, Spalletti: “Evoluzione continua, spero possano vincerla anche tanti altri bravi”
    18. Liverpool, intervista Klopp: “Amo tutto qui e non allenerò altro club inglese, mi fermo almeno un anno. Vorrei…”
    19. Morte Gigi Riva: lutto per la Sardegna e per il calcio italiano
    20. Cagliari, Luvumbo dev’essere una risorsa e non  una soluzione
    21. Nizza, Farioli si racconta ad Euro Show
Articolo precedenteSarri e Fonseca, destini incrociati: dalla panchina del Marsiglia, a quella del Milan
Articolo successivoLilian Brassier ancora in orbita Serie A: dopo il Milan, s’iscrive il Bologna

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui