Lecce Corvino. Fresco di retrocessione in Serie B, il Lecce vuole ripartire con un pilastro come Pantaleo Corvino in cabina di regia. Il Direttore Sportivo sarebbe infatti il primo tassello per un progetto che prevede una pronta risalita nella massima serie. Primo puntoperò: Fabio Liverani dovrà rimanere sulla panchina dei giallorossi salentini.

Scrive il sito di Alfredo Pedullà secondo fonti esclusive: “Ora che la retrocessione è una dolorosa realtà, Lecce si tufferà subito nel futuro. E il futuro è ormai delineato con il clamoroso ritorno di Pantaleo Corvino, 15 anni dopo. Il direttore sportivo lasciò il Salento nel 2005 proprio per andare alla Fiorentina, ultimo suo club, dopo aver scoperto tantissimi talenti. Adesso sono maturi i tempi per un ritorno che sarebbe clamoroso e che è stato impostato al punto che la trattativa è in stato avanzato. Corvino, che è originario di Vernole, farebbe una scelta di cuore, dopo aver sognato di lavorare con un club in lotta per lo scudetto, l’ultimo tassello in carriera che gli manca. L’idea è quella di legarsi  al Lecce (che ha ancora Meluso sotto contratto) per tre stagioni con un piano di rilancio che prevederebbe l’immediato ritorno in Serie A. Mancano ancora alcuni dettagli, ma la strada è tracciata. E si farà di tutto per trattenere Fabio Liverani, puntando sul forte legame con il club. Ma intanto, ecco Corvino: la mossa del Lecce dopo la retrocessione“.

Leggi anche: Zaniolo Juventus: il piano di Paratici prevede due giocatori più un conguaglio

Articolo precedenteArgurio: “Luka Susic profilo da top club. Mbeumo, futuro in Premier League”
Articolo successivoSampdoria, interessa Torregrossa: contatti col Brescia

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui