Lecce, il punto sul mercato dei salentini: A pochi giorni dal ritiro estivo, il Lecce si muove sul mercato, per affidare a mister D’Aversa una rosa competitiva e adeguata a raggiungere la seconda salvezza consecutiva in Serie A.

E’ passato quasi un mese e mezzo dalla trasferta di Monza che ha regalato ai giallorossi la permanenza nel massimo campionato italiano; in questo periodo molte cose sono cambiate. Partendo dalla panchina, vi è stato l’arrivo di Roberto D’Aversa, per sostituire Marco Baroni, neo allenatore dell’Hellas Verona. La società ha così optato per una guida simile alla recente sotto gli aspetti del modulo, ossia il 4-3-3.

In uscita: Passando al campo, ci sono stati tanti addii. Da quelli meno essenziali come Ceccaroni e Romagnoli, a quelli che faranno sentire in modo netto la loro assenza; parliamo di Umtiti e Falcone, con un cenno che non può mancare per Colombo. Veri artefici dell’impresa giallorossa, sono tornati nei loro club, con gli ultimi due che sono stati contro riscattati. Ma il mercato in uscita potrebbe non fermarsi solamente a questi nomi. Infatti, c’è molta richiesta per il capitano Hjulmand, Baschirotto e Gendrey. Quasi sicuramente almeno uno tra questi tre saluterà il Salento, portando una plusvalenza che farà bene alle casse del presidente Sticchi Damiani.

In entrata: si muove Pantaleo Corvino, con il suo mercato unico in Serie A e, a quanto pare, molto efficace: scouting elevato, minima spesa e massima resa. Oltre al rinnovo del secondo portiere Bleve e all’ottimo acquisto di Pongracic (già al Lecce nella scorsa stagione), è arrivato Almqvist, ala destra del 1999, in prestito dal Rostov. Si parla di un interesse verso il figlio d’arte Hagi, Fabbian e si lavora al ritorno di Remi Oudin. Servirà intervenire con certezza per un portiere titolare, un difensore centrale e una punta. Probabilmente ci saranno inserimenti dalla primavera campione d’Italia, ovviamente i riferimenti sono tutti verso Dorgu e Burnete.

L’obiettivo primario è consegnare una rosa quasi completa all’allenatore per l’inizio del ritiro estivo, che avrà luogo a Folgaria dal 16 luglio.

 

LEGGI ANCHE:

Articolo precedenteGenoa, casting per l’attacco: Retegui sulle orme di Diego Milito
Articolo successivoUFFICIALE Inter, rinnovo di De Vrij fino al 2025

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui