Un tempo le scommesse sportive erano fuorilegge in Italia. Nate per come le conosciamo oggi nel mondo anglosassone alla fine del 1800, si sono allargate al nostro Paese soltanto nel periodo che ha preceduto il nuovo millennio. In particolare, dopo l’ormai celebre scandalo del calcio scommesse culminato nell’ingresso delle forze dell’ordine negli stadi, il 1° marzo del 1980.

Proprio quel particolare evento ha spinto a una riconsiderazione del fenomeno scommesse, con la legittimazione dei bookmaker a livello legislativo. Un processo che ha comportato lo stringersi dei rapporti tra le aziende del settore e le società sportive, in particolare quelle calcistiche, che prosegue tuttora. 

Nonostante i tentativi del mondo politico di opporre resistenze alle forme di gioco compulsive, vietando ad esempio le pubblicità sulle maglie, su casino-aams.org/ è possibile trovare molti siti sicuri dove giocare e scommettere.

Dalle agenzie di betting alle scommesse sportive online

Se nei primi anni dopo la legalizzazione dei bookmaker in Italia le scommesse sportive hanno visto come teatro le tante agenzie di betting disseminate a livello territoriale lungo la penisola, con la rivoluzione tecnologica in atto si è verificato uno spostamento molto significativo online. 

Siti come Eurobet, SNAI e William Hill sono diventati sempre più popolari presso chi ama scommettere su un evento legato allo sport. Il motivo è da ricercare nella grande comodità della scommessa sul web. Basta infatti aprire un conto sui migliori siti di gioco per avere non solo i bonus di benvenuto, ma anche la possibilità di scommettere con quote di rilievo tramite app, anche live mobile. 

Il betting è cioè possibile in ogni momento della giornata, da qualsiasi posto. Una comodità sconosciuta alle agenzie sul territorio e che sta facendo una differenza sempre più profonda. Soprattutto in un momento storico in cui le serie esigenze sanitarie indotte dal Covid consigliano di rivolgersi prima al web.

Quali sono gli sport più popolari su cui scommettere in Italia

Per quanto riguarda gli sport su cui si effettua il maggior numero di scommesse sportive nelle tradizionali agenzie in Italia, la prima disciplina da elencare è naturalmente il calcio, si tratti di Serie A, Champions League, Europa League o maggiori leghe nazionali. 

Se su questo dato è impossibile avere dubbi, meno sicurezze esistono sulle altre proposte gradite dai nostri connazionali. Al momento abbiamo comunque una classifica che, dopo il calcio, vede prevalere i seguenti sport:

  • Il tennis, una tendenza rinvigorita dalle imprese dei vari Berrettini e Sinner.
  • La formula 1, grazie alla presenza storica della Ferrari e dell’Alfa Romeo nei suoi eventi.
  • Basketball, altro sport popolare ormai da decenni in Italia.
  • Ippica, un vero e proprio fenomeno di costume lungo la penisola.

Perché è meglio scommettere online

scommesse online

Le tantissime scommesse sportive online su un evento sono ormai un dato di fatto. Tanto da comportare la chiusura sempre più frequente in Italia delle agenzie fisiche. 

I motivi di questo trend sono abbastanza intuibili. Scommettere sul web è più facile, più rapido e mette a disposizione quote migliori. Ogni sito dedicato al betting, a partire da SNAI e Eurobet, è in grado di offrire ai giocatori i seguenti vantaggi:

  • Una offerta di servizi molto performanti, ad esempio il Betting Exchange;
  • Palinsesti ricchissimi, che vanno dalla Champions League di calcio a sport di nicchia quali le freccette o il cricket, su cui i giocatori possono fare i loro pronostici, con quote spesso di rilievo;
  • L’offerta di bonus in gran numero dopo l’apertura del conto e il versamento del deposito;
  • La presenza di app che permettono agli utenti di giocare anche da mobile, quando lo desiderano;
  • L’ulteriore possibilità di accedere ad una lunga serie di giochi da casino, anche live.

La sicurezza dei bookmaker sul web

C’è anche un altro aspetto che sta spingendo con forza il betting su calcio e altre discipline su Internet invece che nelle agenzie tradizionali. Le scommesse sportive online, infatti, garantiscono agli utenti altissimi livelli di sicurezza. Le migliori piattaforme di Betting (William Hill, Eurobet, SNAI e altre) permettono di fare giocate e sbloccare i bonus in ogni momento agli appassionati di scommesse sportive. 

A rendere possibile questa opportunità è in particolare la presenza di una licenza, quella rilasciata da ADM (ex AAMS), l’autorità preposta al controllo del settore dei giochi in Italia. Ogni sito che possiede questa licenza deve assicurare non solo degli standard elevatissimi su cui gli utenti possono contare durante il gioco, ma anche il rispetto delle leggi vigenti nel nostro Paese in tema di scommesse sportive.

In pratica, i siti ADM devono garantire aspetti quali quote eque, bonus congrui, servizi innovativi (il Betting Exchange ne è un probante esempio), ma anche il massimo di sicurezza per il denaro versato sul conto e sui dati sensibili. Proprio questi, quindi, esigono una spiegazione aggiuntiva.

Perché i dati devono essere protetti

La protezione dei dati è un’esigenza sempre più diffusa, su tutti i siti online. La loro sottrazione, infatti, apre rischi enormi per gli utenti, in quanto i dati rubati vengono utilizzati dagli hacker per truffe e operazioni criminali. 

Se si vuole poter scommettere sugli sport e divertirsi nei casino in tranquillità, occorre privilegiare le piattaforme dotate di standard di sicurezza elevati. A partire proprio dai siti dotati di licenza, obbligati a risarcire i clienti danneggiati ove si verifichi qualche disguido.

Attenzione al gioco compulsivo

scommesse online_1

Quando si accenna al discorso relativo alle scommesse sportive o ai giochi da casino online, l’attenzione si sofferma solitamente su degli aspetti come i bonus, i metodi di deposito sul conto, il numero di eventi presenti in una offerta, le quote, la possibilità delle giocate live su una app per il mobile. 

Può essere però molto più proficuo riservare attenzione al cosiddetto gioco responsabile. Di cosa si tratta? In pratica ogni sito di betting o casino online deve assicurare ai giocatori alcuni accorgimenti difensivi: in questa categoria rientrano:

  • La possibilità di autoesclusione dal gioco;
  • Quella di limitare il quantitativo di soldi da riservare in un determinato periodo sulla puntata.

In tal caso è possibile giocare una scommessa all’interno di un recinto tale da evitare comportamenti rischiosi, che possono comportare non solo la perdita di soldi, ma anche l’isolamento sociale. Per capire meglio la questione basta in effetti leggere questo articolo, collegato alla situazione creatasi dopo l’arrivo del Covid nel nostro Paese. Tutti i migliori bookies sono in grado di agevolare i giocatori prima delle giocate e dopo, nel caso dovessero sorgere problemi di qualsiasi genere.

Conclusione

La scommessa sui vari eventi collegati allo sport è ormai una consuetudine, nel nostro Paese. Se, però, i pronostici erano un tempo espressi nelle agenzie fisiche del bookmaker, oggi le scommesse sportive avvengono soprattutto online. Per farlo si può versare un deposito minimo e aprire un conto di gioco, garantendosi il diritto ad avere bonus di benvenuto in cambio. Le giocate possono essere espresse anche nel corso degli eventi, live, grazie ad una app per il mobile ormai offerta da tutti i migliori siti al mondo.

Giocare in questo ambito può riservare molti vantaggi agli utenti, come abbiamo cercato di far capire sin qui. La scommessa, infatti, avviene in un ambiente assolutamente sicuro. Inoltre, in caso di disguidi sui pronostici o sui giochi i siti interessati sono tenuti a risarcire tutti i clienti danneggiati. 

La protezione, peraltro, non è limitata al momento in cui si intende giocare e ai soldi, ma si allarga anche ai dati. Tutti gli operatori di betting e gaming sono infatti tenuti a fare in modo che quelli personali siano conservati in condizioni tali da essere inattaccabili. 

Al tempo stesso, occorre avere presente un punto chiave: se si intende avere reale sicurezza ed evitare possibili truffe, occorre scegliere per le scommesse sportive un sito con licenza ADM, come Eurobet o SNAI. Non farlo comporta grandi rischi per chi ama le scommesse sportive, come abbiamo segnalato in precedenza.

Articolo precedenteBale raggiunge Chiellini: il gallese firmerà con i Los Angeles FC
Articolo successivoPSG su Skriniar: l’Inter attende l’offerta giusta

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui