Lazio, Strakosha lontano dal rinnovo: la situazione portieri tra l’albanese, Reina e Consigli

La situazione di Thomas Strakosha alla Lazio è molto particolare e, quantomeno, anomala. Da titolarissimo e affidabile in un anno e mezzo è diventato rapidamente una seconda scelta ed ha avuto un calo di rendimento (anche fisiologico visto lo scarso impiego). Con la conferma di Pepe Reina il portiere albanese è praticamente sempre rimasto in panchina a guardare, e ora per lui potrebbe essere giunto il momento di salutare il club biancoceleste.

LAZIO, LA SITUAZIONE PORTIERI: STRAKOSHA, REINA E… CONSIGLI

Come ricorda SololaLazio, Strakosha ha il contratto in scadenza il prossimo giugno, e secondo La Repubblica il rinnovo sarebbe ancora molto lontano. Dal canto suo però, la Lazio nel frattempo ha bisogno di guardarsi intorno. Al club di Lotito, in questo senso, è stato proposto Andrea Consigli. Anche il portiere 34enne del Sassuolo sarebbe libero a parametro a zero in estate. Ha esperienza (410 partite in A), affidabilità e sa giocare bene con i piedi, un profilo che potrebbe quindi interessare.

Lazio, Strakosha

Sempre per l’immediato futuro, anche il titolare Reina ha un accordo che scadrà nel giugno 2022, ma la sua situazione è differente. L’ex Milan e Napoli infatti, rinnoverà automaticamente il contratto in caso di qualificazione dei laziali in Europa League.

LEGGI ANCHE:

Sergio Ramos-PSG, è già addio? Lo spagnolo valuta un trasferimento a gennaio

Mercato Inter Jovic, l’attaccante serbo se parte Sanchez

Inter rinnovo Brozovic, accordo sempre più vicino tra le parti

PSG, Verratti sul futuro: “Resterò qui per sempre, amo questo club”

Treviso, Migliorini: “Non mi nascondo: risultati sotto le aspettative. Ora…”

Abraham sulla Roma: “Venire qui la scelta giusta. Spero sia solo l’inizio”

Mercato Napoli Koulibaly, dall’Inghilterra: il Newcastle pensa al difensore

Boban: “Superlega vergognosa, il calcio è di chi lo ama. Mondiale ogni due anni? Si cancella la storia”

 

 

Articolo precedenteSergio Ramos-PSG, è già addio? Lo spagnolo valuta un trasferimento a gennaio
Articolo successivoLa squadra PSG: isola felice o tante individualità insieme? Il confine è sottile

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui