La Lazio pareggia in casa contro il Sassuolo e tira il freno a mano, momentaneamente, sulla corsa al quarto posto. I biancocelesti, che sono al settimo posto in classifica, hanno una partita in meno rispetto alle concorrenti. La corsa alla Champions, quindi, è tutt’altro che chiusa. Mister Inzaghi è intervenuto ai microfoni di Sky Sport per commentare la prestazione dei suoi.

La prestazione.
“La prestazione i ragazzi l’hanno fatta ampiamente. Sono stati bravi, non abbiamo concesso nulla al Sassuolo. Nel primo tempo Strakosha è stato praticamente inoperoso. Poi abbiamo preso due gol che dovremo rivedere”.

Il risultato.
“C’è rammarico per il pareggio, ma bisogna andare avanti con fiducia perché vincendo il recupero potremmo essere quarti. Una squadra come la nostra, però, non può prendere due gol simili dopo che ha tirato undici calci d’angolo. In uno dei due loro gol è successo che avevamo palla noi e abbiamo sbagliato un’uscita. Dobbiamo essere più attenti. Spiace perché c’era un grande stadio a tifarci e siamo stati puniti per due distrazioni. Per il resto, non ho nulla da dire ai ragazzi, perché può succedere di trovare anche un portiere che fa grandi interventi”.

Sabato c’è il Milan.
“Quella di sabato sarà una partita importantissima, stiamo tutti lì, è una lotta accesa. Questi pareggi ci rallentano un po’, ma non molliamo”.

Immobile.
“Ha fatto un’ottima partita, ha trasformato il rigore e nel gol di Lulic è stato lui a far partire l’azione. Avrebbe potuto fare gol in un’altra occasione, ma può capitare di non riuscire a concludere”.

Articolo precedenteSerie A, Lazio-Sassuolo 2-2: Lulic risponde a Berardi e salva la Lazio allo scadere
Articolo successivoLazio-Sassuolo 2-2, De Zerbi: “Partita di carattere. Abbiamo pagato la fisicità della Lazio”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui