LAZIO PARLA MILINKOVIC – “Un giorno vorrei giocare per i Blancos”.

Sergej Milinkovic-Savic è l’uomo in più della Lazio. Il centrocampista è fondamentale per Simone Inzaghi, e quest’anno è salito ancora di livello. Calciatore completo, leader indiscusso insieme agli altri tenori biancocelesti, pezzo pregiato di Claudio Lotito.

Ad un certo punto il Sergente era diventato d’oro: valore a 100 milioni, un prezzo giusto per spaventare le big europee. Contratto sino al 2024, blindato.

LAZIO PARLA MILINKOVIC

Sergej però, come confessato al canale serbo Tv Nova e riportato poi dal Corriere dello Sport, ha ammesso il suo sogno per il futuro:

“In Champions League ci aspetta un duro lavoro. Dico la verità, volevo giocare a Madrid contro il Real per scambiare le maglie. Detto questo, penso che possiamo fare una grande partita contro il Bayern. Sogno di giocare per il Real Madrid da quando ero bambino. Questo è il più grande traguardo della mia carriera e farò di tutto per raggiungerlo”.

LAZIO PARLA MILINKOVIC

Per ora è un giocatore della Lazio, nessuna intenzione di andare via. Un giorno, chissà. Ogni bambino che inizia con il calcio sogna di vestire la maglia dei Blancos. Milinkovic-Savic, a quasi 26 anni, sente che quel momento presto potrà arrivare. Ma prima ci sarà da parlare con Lotito.

LEGGI ANCHE:

Milan conferenza Pioli: “Bennacer in dubbio. Vogliamo dare il massimo e vincere”.

Juventus Roma Villar: “Dobbiamo dare il massimo, siamo pronti”

Mercato Serie A Celik, non solo la Roma. Piace anche al Milan

Cessione Inter Marotta: “Speriamo si risolva presto per dare tranquillità”

Mercato CFR Cluj, qualità a centrocampo. Preso anche Sigurjonsson

Capello elogia Maldini: “Chi capisce di calcio porta i risultati”

Mercato Milan Thauvin: aumenta l’ottimismo per il colpo

Colpo Cluj: dal Monza arriva Fossati

Buon compleanno Ronaldo: 36 anni come i trofei vinti in carriera

Immobile parla l’ agente: “il migliore attaccante degli ultimi 20 anni”

Articolo precedenteMilan conferenza Pioli: “Bennacer in dubbio. Vogliamo dare il massimo e vincere”.
Articolo successivoGenoa Napoli Pandev: “Ballardini ha dato serenità e lavoriamo duro”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui