LAZIO MARUSIC LUIZ FELIPE – La nuova Lazio di Maurizio Sarri non vuole fare a meno di Adam Marusic e Luiz Felipe. Per entrambi si lavora al rinnovo.

Così scrive “La Gazzetta dello Sport“: “Sarri apprezza Luiz Felipe, che ritiene integrabile nel suo progetto per la difesa a quattro. Il 24enne brasiliano, lanciato in A da Inzaghi, dovrebbe agire sul centro destra. Da titolare. O anche giocarsi il posto nel caso in cui arrivi un altro centrale. È rientrato nel finale di campionato dopo l’operazione alla caviglia di gennaio. Proprio per completare il suo recupero ha rinunciato alle Olimpiadi. Già dal via del ritiro di Auronzo vuol essere a disposizione di Sarri. Più volte ha espresso il suo entusiasmo in vista del rinnovo. Si sta lavorando a un contratto fino al 2026 con un ingaggio praticamente raddoppiato per arrivare a circa due milioni di euro a stagione. Una scelta ben precisa da parte di Luiz Felipe dopo che il suo nome ha riscosso consensi dalla Liga e dalla Bundesliga. Anche se nuovi spiragli potrebbero far riesaminare la situazione sia da parte della società sia da parte del giocatore“.

LAZIO MARUSIC LUIZ FELIPE

LAZIO MARUSIC LUIZ FELIPE – “Per Marusic occorrerà ridisegnare un ruolo nello scacchiere di Sarri. Il 28enne montenegrino viene da una stagione che ha esaltato le sue doti di duttilità da esterno nel centrocampo a cinque. Ma Marusic si è fatto valere pure sulle fasce della difesa e proprio con quelle funzioni potrebbe ricollocarsi nel progetto di Sarri che invece varia la mediana con un assetto a tre. In particolare, Marusic si prospetta come una soluzione per la corsia di destra della retroguardia. Intanto, le quotazioni sul mercato internazionale sono lievitate: un anno fa venne seguito pure dal Paris Saint Germain. Non è da escludere quindi una sua cessione dinanzi ad una proposta interessante. Ma lo scenario del rinnovo appare tuttavia molto concreto considerati anche i buoni rapporti della Lazio con il suo agente Kezman, lo stesso di Milinkovic. Il nuovo legame di Marusic con la Lazio potrebbe spingersi fino al 2026. Anche per lui ingaggio quasi raddoppiato per salire con alcuni bonus a quasi due milioni di euro all’anno“.

Articolo precedenteInter entourage Vidal: “Vuole restare in nerazzurro, ma…”
Articolo successivoMercato Lazio Kostic, l’esterno dell’Eintracht per la fascia sinistra

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui