LAZIO LUIS ALBERTO – Intervistato in una diretta Instagram, Luis Alberto parla del presente e del futuro, che sarebbe ancora con la maglia della Lazio.

Così il fantasista spagnolo: “Ho sempre detto che il Siviglia è casa mia e che mi piacerebbe tornare, ma adesso il mio futuro è in biancoceleste. Siamo a buon punto per il rinnovo, credo che arriverà presto. Venire alla Lazio è stata la miglior decisione che potessi prendere in vita mia.

Sto bene, dopo il match con il Bologna sono andato in Spagna a curarmi. Al ritorno ho lasciato la mia famiglia, sono stato un mese a Roma da solo. Per fortuna ho la residenza in Italia e con un permesso mia moglie con i miei figli mi hanno raggiunto. Ora faccio la spesa per tutti. Forse a fine mese potremmo tornare ad allenarci, anche se a piccoli gruppi. A Roma siamo tranquilli, la situazione sta migliorando nel Paese“.

LEGGI ANCHE: Lazio Luis Alberto pronto al rinnovo, ma il Barcellona lo osserva – ESCLUSIVA EC

LAZIO LUIS ALBERTO – Prosegue: “Ora crediamo allo scudetto, siamo lì e non possiamo negare di essere in lizza per vincerlo. Penso si possa iniziare a giocare nei primi di giugno, ma è difficile dare una data esatta. Dipende dall’evoluzione del virus. Speriamo passi tutto il prima possibile: voglio finire il campionato, sarebbe giusto sia per noi che siamo in alto in classifica, sia per chi sta lottando per non retrocedere. E questo non lo dico perché siamo al secondo posto.

In caso di record Immobile mi regalerebbe un orologio. In Spagna aveva avuto problemi, davanti il titolare era Gameiro. Ora l’importante è che stia con noi e che continui a segnare 30-40 gol a stagione“.

Articolo precedenteAtalanta Caldara: “Mi brucia l’esperienza al Milan, è stata una sconfitta”
Articolo successivoNapoli Insigne: “Grande feeling con Gattuso, mi manca il campo”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui