Lazio Lotito – Annata complicata per la Lazio: dopo le dimissioni di Maurizio Sarri, la squadra è stata affidata al nuovo tecnico Igor Tudor. Il presidente Claudio Lotito ha parlato a Il Messaggero della situazione di vari calciatori in rosa tra cui Immobile, Guendouzi e Kamada.

Rimonta possibile – Credo nella rimonta contro la Juventus perché credo nello spirito guerriero riportato da Tudor”.

Singole situazioni – Luis ha baciato la maglia, con Immobile abbiamo chiarito, ogni altra valutazione verrà fatta a giugno. Castellanos è forte, deve solo riacquistare fiducia nei suoi mezzi ed essere meno indeciso. Avete visto Kamada? Si è sbloccato di testa perché Tudor ci ha puntato e vedremo a fine stagione se si sarà convinto a restare. Ha in mano il suo destino. Non esiste un caso Guendouzi. Nessuno può pretendere di giocare sempre, Mateo deve stare calmo e tranquillo perché Igor lo considera e ci punta tanto. Capisco l’allenatore, è appena arrivato, deve fare le prove per vedere come sistemare al meglio la squadra in campo”.

Lazio, Lotito: “Ogni valutazione rimandata a Giugno”

Stadio nuovo e Tare – “A inizio maggio presenteremo il progetto. Tanti sono invidiosi di quello che ha costruito la Lazio senza mai scaricare un euro. Tare? Io non l’ho cacciato, è andato via lui. Tra noi rimane un ottimo rapporto ma perché dovrei riprenderlo? Anche Peruzzi mica l’ho mandato via io. Lazio Women e Primavera? Mio figlio Enrico e il direttore Fabiani hanno fatto un ottimo lavoro“.

Via da Formello – Avevamo pensato di rimanere a Formello ma alla fine andremo ad Auronzo per amore dei tifosi”.

 

LEGGI ANCHE:

  1. Fonseca-Milan: idea per il post Pioli
  2. Liga, 32esima: Clásico al Real che attende solo l’aritmetica, storico Girona in Europa
  3. Nuovo allenatore Udinese, il club scioglie le riserve: accoppiata Reja-Pinzi ma c’è Cannavaro [AGGIORNATA]
  4. Milan-Inter, Inzaghi: “Ringrazio tutti. Salita quasi finita, vogliamo vedere il panorama”
  5. Inter, Zhang: “Continueremo a vincere insieme. Inzaghi e Lautaro…”
Articolo precedenteLopetegui al Milan, vince il fronte del “Nopetegui”: vicinissimo al West Ham
Articolo successivoManchester City, Grealish non è incedibile per Guardiola. I possibili scenari

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui