Lazio Immobile Arabia – Il bomber della Lazio Ciro Immobile ha ritrovato il gol nell’ultimo turno di campionato a Cagliari. Il periodo non è dei più felici, Ciro ha reso al di sotto delle aspettative fino a qui ma l’ultima prestazione è sembrata incoraggiante: oltre al gol anche i movimenti sono sembrati corretti e la condizione fisica sembra in crescita. Tuttavia come riporta il Corriere dello Sport il futuro è ancora tutto da scrivere.

Tentazione araba – In estate Immobile è stato cercato da varie società arabe: l’offerta era di alto valore economico più per il calciatore che per la Lazio stessa, ma Ciro ha scelto di rimanere. Dopo una prima parte di stagione negativa però l’attaccante italiano è sembrato pentito di non aver accettato l’offerta, forse deluso dalla poca riconoscenza mostrata da parte dei tifosi nei suoi confronti. “Non penso di poter andare via dalla Lazio con due parole sul giornale. Per ora non mi sento di dire che raggiungerò Mancini in Arabia Saudita, ho da fare tantissime cose con la maglia della Lazio, vado avanti per questa strada” erano state le sue parole.

Lazio, Immobile verso l’Arabia?

La situazione – Immobile  è legato alla Lazio con un contratto fino al 2026, quando avrà 36 anni. In estate è stato acquistato Castellanos, il quale però non garantisce gli stessi gol di Ciro quindi in caso di addio a Giugno Lotito dovrà aprire il portafoglio e acquistare un centravanti forte e prolifico. Ora c’è un ottavo da giocare contro un Bayern Monaco non perfetto ultimamente, il futuro di Immobile resta un enigma.

LEGGI ANCHE:

  1. Milan, futuro Pioli in panchina: Scaroni ribadisce la fiducia, ma…
  2. Mourinho, sirene dalla Germania: “Studia tedesco per il Bayern”
  3. Muriel-Orlando City, ufficialità a breve: la conferma di Percassi
  4. Milan, attento: il PSG ti soffia Leao
  5. Coppa d’Africa: la favola Haller regala la finale alla Costa d’Avorio
  6. Genoa-Atalanta, Gilardino: “Difficile parlare questa sera”
Articolo precedenteLotito sul mercato di gennaio: “Non so cosa sia successo a Kent”
Articolo successivoLa Salernitana presenta Liverani: le percentuali salvezza di Sabatini

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui