Lazio, si fa sul serio per Felipe Anderson. L’operazione nostalgia può diventare realtà

E così, come risaputo, la Lazio di Claudio Lotito ripartirà dalla guida di Maurizio Sarri. L’allenatore toscano dovrà ereditare l’ottimo lavoro svolto in questi anni da Simone Inzaghi, e per farlo avrà bisogno di qualche nuovo innesto alla sua rosa. Al tecnico ex Napoli e Juve, per azionare il suo proverbiale 4-3-3, serve, per esempio, una freccia ricca di estro nel tridente offensivo. Un identikit che porta a un profilo che dalle parti di Formello conoscono bene: Felipe Anderson.

LAZIO, FELIPE ANDERSON E’ POSSIBILE: IPOTESI PRESTITO CON OBBLIGO

Era una semplice suggestione, ma ora sembra che le cose si stiano facendo serie: il talento brasiliano è appena tornato al West Ham dopo il prestito in Portogallo, in una parentesi da dimenticare. Il suo contratto con gli inglesi, che lo pagarono ai tempi 34 milioni (bonus compresi) alla Lazio, scadrà tra un anno. Per riportarlo a Roma si sta considerando la soluzione del prestito con obbligo di riscatto: un’operazione intorno ai dieci milioni di euro complessivi.

Due pessime stagioni che hanno contaminato il suo appeal di mercato, e anche gli Hammers hanno smesso di puntare su di lui, tanto che lo scorso settembre la dirigenza inglese lo ha mandato in prestito al Porto di Sergio Conceicao. Intanto, la possibilità del ritorno di Felipe, così chiamato dai tifosi, ha acceso nuovi entusiasmi laziali.

Lazio, Felipe Anderson

Non è più infatti solo questione di like social: l’ultimo quello del brasiliano per l’arrivo di Sarri, che lo voleva già ai tempi di Napoli. Anderson e la Lazio sono di nuovo vicini per ricominciare insieme, stavolta davvero.

A riportarlo è Gonfialarete.

LEGGI ANCHE, AD ESEMPIO:

Perisic positivo: Il nerazzurro ha il covid, Europeo finito

Panchina Fiorentina: Accordo ormai raggiunto con Italiano

Mercato Inter: A destra piace Bellerin per il dopo Hakimi

Articolo precedentePerisic positivo: Il nerazzurro ha il covid, Europeo finito
Articolo successivoTra Sirigu e Torino sarà addio: rescissione in vista. Intanto arriva Berisha

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui