LAZIO GOSENS – Dopo questa stagione molto difficile, la Lazio effettuerà diversi cambiamenti nella rosa di Igor Tudor.

E nel frattempo, la dirigenza sarebbe molto vicina a concludere la prima operazione. Secondo quanto riferisce La Gazzetta dello Sport, dall’Union Berlino sarebbe infatti molto vicino Robin Gosens, esterno sinistro tedesco che conosce molto bene la Serie A viste le passate stagioni all’Atalanta e all’Inter.

LAZIO GOSENS – Come spiega la Rosea, in queste ultime settimane vi sarebbero stati contatti molto fitti tra i dirigenti biancocelesti e l’entourage del calciatore.

Gosens percepisce 3 milioni annui, cifra che alla Lazio gli sarebbe sostanzialmente confermata. Quanto al prezzo del cartellino, lo scorso agosto l’Union Berlino aveva versato all’Inter 13 milioni di euro, e per cederlo dovrebbe accontentarsi anche di una cifra di poco inferiore.

La trattativa non è ancora chiusa, ma i discorsi tra le parti sarebbero ben avviati e molto positivi.

 

LEGGI ANCHE:

  1. Arabia Saudita: l’Al Hilal vince il suo diciannovesimo campionato
  2. Milan, per la mediana idea Ugarte
  3. Vardy e il Como, talmente strano da poter divenire realtà: “Non lo so…”
  4. Real Madrid, l’agente di Modric: “Il suo futuro? Presto sarà chiaro”
  5. Bologna, arriva Santiago Castro: “Risultato del lavoro, sono felice”
  6. Lazio, Lotito: “Bernardeschi? Non c’è nulla”
  7. UFFICIALE: Gabriel Moscardo è un nuovo giocatore del Psg
  8. UFFICIALE: Pafundi al Losanna in prestito dall’Udinese
  9. Napoli-Zielinski, l’addio causa tensione tra le parti
  10. Manchester City, ufficiale l’arrivo del talento Echeverri
  11. UEFA, Boban si dimette: “Ceferin vuole modificare lo Statuto”
  12. Fiorentina, c’è la fila per Martinez Quarta: spunta anche il PSG
  13. Zirkzee, Milan in pressing: confermata l’esclusiva Europacalcio!
  14. Rinnovo Lautaro, l’agente: “Non c’è l’accordo per il rinnovo, ma…”
Articolo precedenteAllenatore Napoli, Italiano conferma la telefonata di ADL: “Lo stimo ancor di più”
Articolo successivoRoma, Abraham vuole tornare in Premier. Ma…

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui