Lazio, Berardi è il regalo per la Champions – La Lazio, ormai, sembra non fermarsi più e il tanto complicato obiettivo di centrare l’accesso alla prossima Champions League, ora, sembra davvero ad un passo. Nel caso in cui l’obiettivo sopracitato dovesse essere centrato ecco che Maurizio Sarri avrebbe già in mente un regalo da chiedere alla società per il traguardo raggiunto. Tale regalo, come riportato da “Calciomercato.com“, risponde al nome di Domenico Berardi, vecchio pallino del tecnico toscano che ora vorrebbe uscire dalla sua comfort zone e misurarsi con una nuova sfida lontano dall’ Emilia Romagna.

Lazio, Berardi è il regalo per la Champions – La sponda biancoceleste della Capitale sarebbe destinazione a lui gradita soprattutto per come Sarri sa valorizzare i giocatori in ambito offensivo. L’ unico scoglio a questo trasferimento potrebbe essere rappresentato dalla valutazione che il Sassuolo fa di lui nonostante i suoi 29 anni, ovvero 35-40 milioni di Euro senza la possibilità di inserire nell’operazione alcuna contropartita tecnica. La Lazio, quindi, dovrà trattare non poco ma l’intenzione di portare in maglia biancoceleste il fantasista del Sassuolo mai come in questo momento appare solidissima.

LEGGI ANCHE:

  1. Nuovo stadio Cagliari, ufficiale: sarà “Gigi Riva”
  2. Milan, Ibrahimovic da record: “Orgoglioso, se sto bene…”
  3. Tottenham, Conte duro: “Non si vogliono pressioni e stress, la storia è questa da vent’anni e non si vince”
  4. Tottenham, Richarlison su Conte: “Bisogno di minuti, Conte non spiega e non capisco”
  5. Serie B, 27a giornata: Reggina perde il derby, avanzano Bari, Sud Tirol e Pisa
  6. Belgio, Tedesco sulla panchina della Nazionale
  7. Cagliari, Ranieri: “Tutti mi aspettavano, abbandonato l’egoismo e paura di rovinare”
  8. Atalanta, Percassi: “Continuiamo ad investire su stadio, squadra e giovani”
  9. Jorginho: “Dura senza Mondiale ma che finale. Sorpreso dal Newcastle, non dall’Arsenal. Potter…”
  10. Verona, Setti-Sogliano-Marroccu: “Insieme per il bene Hellas, cerchiamo impresa”
  11. Verona, Sogliano ritorna in dirigenza: ufficiale
  12. Juventus, Agnelli: “Problema collettivo, Allegri resta fino alla fine”
  13. Festival dello Sport, Batistuta e Zanetti in famiglia tra Serie A e Argentina
  14. Festival dello Sport, Zeman: “Nessun rimpianto, contento se si gioca bene e si fa emozionare”
  15. Ranocchia, messaggio di addio: “Spenta la passione, ricevuto e spero dato”
  16. Italia, Raspadori: “Ambizione, equilibrio, non mettersi limiti. Mi esprimo meglio…”
  17. Brighton, De Zerbi per quattro anni: ufficiale
  18. Inter, Marotta: “Rosa all’altezza gestita bene da Inzaghi, miglioriamo”
  19. Napoli-Liverpool, Spalletti: “Sempre grande emozione a questi livelli”
  20. Real Madrid, Casemiro: “Tempo di una nuova sfida. Fosse stato per i soldi…”
  21. Milan, Florenzi: “Cercheremo di ripeterci e fare un passo in più. Origi, Adli…”
  22. Verona, Henry si presenta: “Importante la fiducia, cerco conferme e miglioramenti”
Articolo precedenteParedes, il PSG apre allo sconto: la Juve però ha già deciso
Articolo successivoJuve, sirene inglesi per Bremer: il Tottenham vuole il brasiliano

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui