[df-subtitle]La Francia per la seconda volta nella sua storia è Campione del Mondo[/df-subtitle]

Al Luzhniki Stadium va in scena la finale dei mondiali 2018 in Russia tra la Francia di Griezmann e la Croazia del guerriero Mandzukic. L’arbitro della gara sarà l’argentino Nestor Pitana.

La Francia si schiera con il 4-4-2. Mbappè avrà il compito di coprire tutta la fascia in stile Eto’o nell’ inter del triplete. La coppia d’attacco sarà composta dal “petite diablè” Griezmann
e del cattivo Oliver Giroud.

La Croazia di Dalic si schiera con il suo consueto 4-3-3, tridente formato da Perisic-Mandzukic-Rebic. Inizia dalla panchina l’attaccante dell’Hoffenheim Kramaric.

La svolta della partita arriva al 19° del primo tempo per la Francia che passa in vantaggio grazie a un autogoal sfortunatissimo di Mario Mandzukic.

La risposta della Croazia arriva 10 minuti dopo con un bolide di Perisic che piega le mani al portiere francese Lloris. Il risultato è sul 1-1.

La Francia ritorna in vantaggio grazie al calcio di rigore freddissimo di Griezmann al 40°. Subasic spiazzato.

Un  primo tempo bellissimo si conclude sul 2-1.

La Croazia nel secondo tempo si rende subito pericolosa con Rebic che mette a dura prova Lloris.

La squadra di Deschamps risponde subito con Mbappe che supera Vida ma viene fermato da uno strepitoso Subasic.

La Francia raddoppia con Paul Pogba che mette una pietra tombale sulla finale.

Libertè, egalitè, Mbappè. Il talento del Psg firma il poker su una Croazia morta fisicamente.

Si riaccendono delle minime speranze per i croati, grazie alla grande determinazione di Mandzukic che sfrutta un erroraccio di Lloris.

La Francia per la seconda volta nella sua storia è Campione del Mondo, decisivo il 4-2 contro la Croazia.

 

Articolo precedenteArgentina: Sampaoli esonerato! Per il tecnico 2 milioni di buonuscita
Articolo successivoPsg, esordio amaro per Buffon: il Chambly vince 4-2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui