La Spagna beffa il Portogallo e conquista la Final Four – Un gol di Alvaro Morata all’88’, beffa il Portogallo e regala alla Spagna il passaggio alla final four di Nations League.

Ai portoghesi bastava un pareggio per vincere il girone e approdare alle fasi finali della competizione. In una partita poco spettacolare e a tratti stagnante, la Spagna trova il guizzo giusto quasi allo scadere.
L’inizio di gara è stato chiaramente di studio reciproco, dove nessuna delle due nazionali voleva concedere troppo all’altra.
Nonostante un possesso palla superiore della squadra di Luís Enrique, le due occasioni più ghiotte del primo tempo sono state del Portogallo.
La Spagna beffa il Portogallo e conquista la Final Four
Al 23′ Ruben Neves inventa un tiro dalla distanza ben calibrato, che Simón blocca con maestria.
L’occasione scuote il Portogallo che diventa più propositivo in fase offensiva.
Quasi dieci minuti dopo, al 32′, è Diogo Jota ad avere sui piedi la palla del possibile gol, con un incursione dalla sinsitra, ma anche questa volta Simón blocca.
Nella ripresa i padroni di casa sembrano entrare in campo più determinati e con idee, tanto che al 46′ Ronaldo ha una opportunità su passaggio filtrante di Diogo Jota. Il capitano portoghese calcia da distanza ravvicinata, ma Simón gli si oppone col corpo.
Al quarto d’ora, il gioco ritorna stagnante e povero di idee, fino a quando i cambi di Enrique non danno freschezza e dinamismo agli spagnoli.
La Spagna beffa il Portogallo e conquista la Final Four
Per una buon mezz’ora le furie rosse cominciano a spingere e ad essere sempre più presenti nell’area portoghese, mettendo alla prova un ottimo Diogo Costa.
Il Portogallo prova a rispondere colpo su colpo, ma è troppo impreciso in fase di concretizzazione, e i cambi di Fernando Santos non accrescentano nulla al gioco.
Quando tutti credevano che il Portogallo avesse la qualificazione in tasca, ecco che all’88’ arriva l’episodio chiave che consegna la partita agli spagnoli.
Su assist di testa di Nico Williams, Morata, lasciato completamente solo in area, appoggia comodamente in porta il gol dell’1-0.
Ronaldo e compagni tentano con le ultime forze di agguantare il pareggio, e ci vanno vicino al 90′, con un diagonale del capitano parato ancora da Simón.
Finisce dunque 1-0 per la Spagna, che si qualifica alla final four, dove troverà Croazia, Italia e Paesi Bassi. 

 

TABELLINO 

PORTOGALLO – SPAGNA 0-1 (88′ Morata)

Portogallo (4-2-3-1): Diogo Costa, Nuno Mendes, Rubén Dias, Danilo, João Cancelo, William, Rubén Neves, Bruno Fernandes, Diogo Jota, Bernardo Silva, Cristiano Ronaldo. All: Fernando Santos. Sostituzioni: João Mário, João Félix, Botinha, Rafael Leão.

Spagna (4-3-3): Simón, Carvajal, Guillamon, Pau Torres, Gaya, Koke, Rodri, Soler, F. Torres, Morata, Sarabia. All: Luís Enrique. Sostituzioni: Busquets, Pedri, Nico Williams, Pino.

Arbitro: Daniele Orsato

VAR: Massimiliano Irrati

Articolo precedenteCassano, polemica contro un ex Milan: “Numero uno in cosa?”
Articolo successivoMertens su Napoli: “mi manca tantissimo. Ci tornerò certamente”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui