La Liga: Messi stende l’Atletico, Real e Siviglia tengono il passo

LA LIGA/ La 15esima giornata del campionato spagnolo ha confermato le aspettattive della vigilia. Le prime 5 della classifica sono uscite indenni dai rispettivi turni, e ora qualcosa si sta delineando anche in vetta alla classifica.

Il Real Madrid di Zidane liquida per 1-2 l’Alaves, portandosi per una notte in vetta al campionato. Nella giornata di ieri però, il Barcellona si fa corsaro in  terra madridista, vincendo al Wanda Metropolitano 0-1, grazie al gol gioiello di Leo Messi (primo gol per lui nel nuovo stadio dell’Atletico Madrid).

Entrambe sono a 31 punti al vertice, ma si attende solo il clasico in programma il 18 dicembre per scoprire chi potrà essere il leader indiscusso della Liga.

Intanto però anche nelle zone limitrofe della vetta, le altre squdare continuano a mavinare punti con una certa costanza. Al Siviglia basta il gol di Diego Carlos per incassare altri 3 punti in chiave terzo posto.

Anche Real Sociedad e Atletico Bilbao però non sono da meno: i primi dopo lo stop subito nell’ultimo turno, rifilano un sonoro 4-1 all’Eibar, portandosi a quota 26 punti, stesso numero raggiunto dall’Atletico che al San Mames vince tranquillamente 2-0 contro il Granda, portando la sua striscia positiva a 5 turni senza sconfitte.

Bene anche Valencia e Osasuna, entrambe vittoriose rispettivamente contro Villareal ed Espanyol, per una classifica che ora le vede a -4 dalla zona Champions.

Leggi anche:

Real Madrid, Marcelo: “Ci manca qualcosa, difficile vincere la Liga”

Articolo precedenteMercato Atalanta, Arana vuole più spazio
Articolo successivoBrescia, Cellino: “Su Balotelli ho detto una caz…a. Può liberarsi gratis a gennaio”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui