La legge del gol dell’ex, Duvan Zapata: l’attaccante colombiano è stato determinante per la vittoria del Torino, andando a segno per ben due volte contro l’Atalanta, squadra che lo ha scaricato nella scorsa sessione di calciomercato.

Dopo un inizio di stagione a rilento condizionato da infortuni che lo hanno tenuto fuori per diverse partite anche nella Serie A 2022/2023, il numero 91 sta cercando di tornare in forma e ritrovare continuità. Nell’ultimo turno di campionato, come anticipato nell’introduzione, è stato l’assoluto protagonista del match contro i bergamaschi.

Nel post-partita, l’attaccante si è sfogato ai microfoni di Dazn, commuovendosi per l’affetto della nuova società e togliendosi qualche sassolino dalla scarpa per quanto riguarda i nerazzurri.

Le sue parole: “Al Toro, da quando sono arrivato, mi hanno fatto sentire importante. Invece, negli ultimi giorni dello scorso mercato, il club in cui stavo non mi ha dato il valore che meritavo”.

Zapata sembra già essere entrato nei cuori dei granata e viceversa, con una storia ancora tutta da scrivere, ripartendo da questa vittoria e, soprattutto, da questa doppietta.

 

LEGGI ANCHE:

  1. Rinnovo Di Maria-Juve: “Non se ne discute, visti i problemi del club”
  2. Giuntoli sul rinnovo Spalletti: “Nel 2024 rimarrà con noi”
  3. Manchester United: un banchiere guiderà la rivoluzione del club
  4. Mercato Inter: la società ha già pronto il sostituto di Dumfries
  5. Rafa Benitez: “Il fallimento a Madrid? Vi spiego”
  6. Berlusconi: “Il mio Milan la squadra più forte del mondo”
  7. Agente Donnarumma: “Media bipolari con lui. E’ tra i migliori”
  8. Fiorentina, Nico Gonzalez: “Preferisco giocare a destra. Italiano…”
  9. Luciano Spalletti, Cittadino Onorario della città di Napoli: le parole
  10. Orban: il bomber di Conference nel mirino dell’Eintracht e non solo
Articolo precedenteLazio, tornano Luis Alberto e Casale. Vecino?
Articolo successivoRinnovo Felipe Anderson: la Juventus fiuta il colpo per giugno

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui