spot_img
HomeSerieAJuventusLa Juventus batte "di misura" l'Empoli: Moise Kean ancora decisivo!

La Juventus batte “di misura” l’Empoli: Moise Kean ancora decisivo!

-

Dopo aver subito la sua prima sconfitta in serie A, la Vecchia Signora è tornata alla vittoria battendo l’Empoli per 1-0 all’Allianz Stadium di Torino.

Allegri non ha potuto contare su Cristiano Ronaldo, rientrato con un infortunio al flessore della coscia destra dalle qualificazioni agli Europei con il Portogallo e sottoposto a continui test medici per determinarne l’entità e definire la data per il suo ritorno. Anche se nel club sperano di poter contare su di lui per la gara di andata dei quarti di finale di Champions League contro l’Ajax il 10 aprile.

Nonostante la vittoria, arrivata al 25′ del secondo tempo grazie al destro letale di Moise Kean, la cattiva notizia della giornata è Paulo Dybala. L’attaccante argentino era stato annunciato come titolare, è uscito per riscaldarsi e alla fine non ha giocato. Il numero 10 della Juventus ha accusato un fastidio alla coscia che lo ha costretto a lasciare il campo. Il tecnico bianconero ha scelto poi di far entrare in campo Bentancur al suo posto mandando Dybala direttamente in tribuna.

Il tabellino

Juventus – Empoli 1-0

Marcatori: 72′ Kean

JUVENTUS (4-3-2-1): Szczesny; Cancelo, Rugani, Chiellini, Alex Sandro (dal 15′ st Spinazzola); Emre Can, Pjanic, Matuidi (dal 23′ st Kean); Bernardeschi (dal 38′ st Caceres), Bentancur; Mandzukic.

A disposizione: Pinsoglio; Perin; De Sciglio; Caceres; Kean; Bonucci; Spinazzola; Caviglia.

Allenatore: Massimiliano Allegri

EMPOLI (3-5-2): Dragowski; Veseli, Maietta (dal 33′ st Pasqual), Dell’Orco; Di Lorenzo, Traorè, Bennacer, Krunic (dal 33′ st Acquah), Pajac (dal 33′ st Ucan); Caputo, Farias.

A disposizione: Provedel; Perucchini; Brighi; Antonelli; Acquah; Pasqual; Capezzi; Oberlin; Nikolaou; Ucan.

Allenatore: Aurelio Andreazzoli

 

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Advertisment -

Must Read

Cessione Inter. Zhang non lascia, posticipa: avanti con Oaktree

0
Cessione Inter: Steven Zhang, Presidente nerazzurro, intende rifinanziare il prestito ricevuto dal Fondo Oaktree scadente a maggio Zhang non lascia. Anzi, rifinanzia e posticipa l’addio...