spot_img
HomeSerieAJuventusLa difesa ritrovata: il segreto della scalata della Juventus in classifica

La difesa ritrovata: il segreto della scalata della Juventus in classifica

-

Fino a qualche mese fa nessuno, neanche il tifoso più ottimista di tutti, avrebbe mai pensato che alle porte del big match con il Napoli, la Juventus fosse seconda a soli 7 punti di distacco dalla testa del campionato. Eppure, le ultime 8 vittorie dei bianconeri hanno consentito alla Vecchia Signora di raggiungere le squadre che prima vedeva dal basso verso l’alto e superarle.

Le ultime apparizioni in campo della Juventus sono state molto importanti e all’insegna di una ritrovata solidità difensiva. Che ha consentito ai bianconeri, negli anni passati, di aggiudicarsi ben 9 scudetti di fila. Potrebbe essere un’occasione per scommettere su roku casino sulla vittoria della Juventus nel 2023?

Nelle prossime righe abbiamo deciso di approfondire uno degli aspetti che nel calcio è sempre poco considerato: la solidità difensiva. Probabilmente una delle armi più importanti che le squadre di calcio hanno a disposizione per poter ottenere risultati.

Juventus, la filosofia difensiva come approccio alla vita

Se un detto afferma che la migliore difesa è l’attacco, non hanno mai sperimentato la capacità difensiva di tre uomini che coprono lo specchio della porta e intercettano tutto ciò che c’è da intercettare.

Le prestazioni della Juventus sono tornate effettivamente nel momento in cui la squadra ha ritrovato la solidità difensiva. Ciò ha consentito di inanellare ben 8 vittorie consecutive senza subire un gol. Sono ormai mesi che la difesa dei bianconeri non fa passare un tiro in porta con rischi praticamente nulli per chi è a difendere i due pali.

Detto questo, nonostante un gran numero di infortunati e gli attaccanti che spesso e volentieri non sono in grado di svolgere il lavoro per il quale vengono pagati, la Juve è lì, appaiata con il Milan campione d’Italia e a soli 7 punti dal Napoli che fino a qualche mese fa era davvero lontano.

La prossima sfida che attende la Juventus è proprio contro i partenopei. Il Napoli non sembra più imbattibile dopo aver subito una chiara sconfitta contro l’Inter all’inizio di questo 2023. I bianconeri dovranno farsi trovare pronti al match che potrebbe rivelarsi a tutti gli effetti come uno dei più importanti della stagione e che potrebbe dettare le ambizioni dei bianconeri nel futuro prossimo.

La Juventus, intesa come squadra, non ha subito le tante indiscrezioni e le indagini che hanno colpito la società e che hanno determinato le dimissioni dell’intero consiglio di amministrazione. Anzi, probabilmente da queste vicende societarie il gruppo si è unito ulteriormente e sta riuscendo a tirar fuori l’orgoglio che è necessario per affrontare la seconda parte della stagione al meglio.

Allegri e i suoi uomini sono prontissimi per affrontare la seconda parte di stagione con l’entusiasmo di cui si ha bisogno. L’obiettivo, quindi, è quello di tornare in Champions League. Ma non si sa mai cosa potrebbe accadere nel momento in cui i bianconeri dovessero continuare a guadagnare tre punti in ogni partita che si troveranno davanti. C’è tutta la seconda parte della stagione per capirlo.

Conclusioni

Insomma, il concetto di difesa è davvero importante quando si tratta di calcio. Più che schemi e tattiche, si tratta proprio di una filosofia di vita da abbracciare per poter ottenere risultati e raggiungere gli obiettivi sportivi.

La Juventus è un chiaro esempio di tutto ciò. Una squadra e un allenatore che hanno fatto della fase difensiva il punto di forza. Che ha consentito a questa società di raggiungere obiettivi importanti e di vincere decine di trofei negli anni passati. Siamo certi che il cammino della Juventus continuerà e le sorprese non sono ancora finite in una stagione che ha ancora tanto da raccontarci.

Cristiano Abbruzzese
Cristiano Abbruzzesehttps://www.europacalcio.it
Giornalista pubblicista dal luglio 2012, è il direttore di EuropaCalcio.it.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Advertisment -

Must Read

Al Ittihad, licenziato Gallardo: le parole del presidente

0
AL ITTIHAD GALLARDO PRESIDENTE - Dal prossimo 1 luglio, Marcelo Gallardo non sarà più l'allenatore dell'Al Ittihad. Il tecnico argentino è stato infatti sollevato dall'incarico, come...