L’ Inter non si ferma più – L’ Inter sta diventando, con il passare dei giorni, la regina indiscussa di questo inizio di calciomercato estivo. I nerazzurri infatti, secondo quanto riportato da “Gianluca Di Marzio“, hanno come obiettivo primario quello di rinforzare il reparto offensivo, e per farlo Marotta ha da tempo in mente due nomi di altissimo livello, ovvero Lukaku e Dybala. Nonostante questa doppietta da sogno però, al momento, le possibilità economiche impongono all’ Inter di scegliere uno tra i due e il prescelto sembrerebbe essere proprio l’argentino.

Le parti, dunque, potrebbero incontrarsi di nuovo nel corso di questa settimana e la speranza di Ausilio e Marotta resta quella di colmare finalmente il gap tra la richiesta del giocatore (8 più bonus) e l’offerta (quadriennale da circa 5,5 più bonus). Per il gigante belga, invece, bisognerà aspettare anche se c’è da segnalare proprio il suo pressing nel confronti del Chelsea poichè proprio “Big Rom” non ha mai nascosto il suo desiderio di voler tornare a Milano.

L’ Inter non si ferma più – Altro tema che tiene fortemente banco in casa Inter, poi, è senza dubbio quello relativo al futuro di Milan Skriniar. Il difensore è corteggiato dal PSG ma i nerazzurri non hanno alcuna intenzione di ritoccare la loro richiesta economica (80 milioni per lasciar partire lo slovacco). I parigini sono arrivati fino a 50 ma l’impressione è che nei prossimi giorni potrà esserci un’accelerata importante per la definizione di questa importantissima operazione.

LEGGI ANCHE:

 

  1. Sassuolo, Magnanelli saluta: “Grazie per questo percorso, ora si apre un altro”
  2. Premio Bearzot, De Zerbi vincitore: “Vorrei chiudere una ferita. Pioli, Ancelotti…”
  3. Juventus-Inter, Perisic: “Leader facile in questa squadra. Rinnovo? Non si aspetta all’ultimo”
  4. Serie B, Lecce e Cremonese in Serie A: sfida Cosenza e Vicenza per restare nel campionato cadetto

 

Articolo precedenteVerona, adesso è ufficiale: riscattato il “Cholito” Simeone dal Cagliari
Articolo successivoRoma, Frattesi ad un passo: possibile chiusura in settimana

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui