Il padre di Kvicha Kvaratskhelia, Badri, ha replicato alle domande formulategli in merito alla permanenza del figlio a Napoli: le sue parole

È salito in cattedra nell’ultimo esame utile per iscrivere il Napoli alle pretendenti per la qualificazione alla prossima edizione della Champions League con una doppietta da applausi. La prima rete, dopo una cavalcata solitaria conclusa con un destro perfetto che ha lasciato inerme Consigli; la seconda, con una splendida volée di sinistro che ha avuto lo stesso esito di quello precedente, per il definitivo 1-6 in casa del Sassuolo. Kvicha Kvaratskhelia ha ritrovato se stesso e i sorrisi in una fredda notte emiliana, con la speranza di non perdersi più anche in futuro. Un avvenire, che potrebbe ancora riguardare i colori azzurri malgrado le trattative al momento bloccate per il rinnovo del patto col Napoli. E proprio permanenza all’ombra del Golfo è stato un tema trattato dal padre.

Intercettato dai microfoni di Radio Serie A, Badri Kvaratskhelia ha auspicato un esito positivo delle contrattazioni rimandando ogni scelta al figlio: “Penso possa restare a Napoli anche in futuro, perché in Italia si trova benissimo e dobbiamo solamente ringraziare questo Paese e la società stessa per il modo in cui è stato accolto. Certo, i paragoni con Maradona lo mettono un po’ a disagio, ma dimostrano l’apprezzamento nei confronti delle sue qualità. La decisione spetta a lui, ma lo asseconderò in ogni caso. Se devo esprimere la mia, penso possa continuare il proprio fantastico percorso in azzurro”, ha chiosato il padre di Kvara.

Oltre all’articolo: “Kvaratskhelia, il padre: “Penso resti, ma asseconderei ogni scelta”, leggi anche:

  1. Pescara, Zeman costretto a lasciare: il suo messaggio
  2. Calendario Atalanta, da Milano (due volte in 72 ore) a Napoli: un mese e mezzo che dirà molto
  3. Verona-Juventus 2-2, il miglior Hellas della stagione: così al Bentegodi
  4. Rinnovo Politano, il Napoli ufficializza l’operazione
Articolo precedenteBoulaye Dia, un altro giallo in una travagliata stagione granata
Articolo successivoVerona-Sassuolo 1-0: Swiderski punisce i neroverdi

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui