Kresic Padova, il difensore corato è sempre più leader

Kresic Padova, il difensore corato è sempre più leader

KRESIC PADOVA – “Solto contento per il gol ma mi dispiace non aver portato a casa i tre punti. Nella ripresa siamo calati nel primo quarto d’ora, quando subisci gol simili non puoi farci niente. Con questo modulo forse creiamo più occasioni da gol, ma anche col 3-5-2 abbiamo fatto bene“.

Queste sono state le parole rilasciate da Anton Kresic, e ripostate dal sito ufficiale del Padova, al termine della partita di ieri contro il Carpi, terminata 1-1.

Il difensore croato ha realizzato di testa, e sugli sviluppi di una punzione di Hallfredsson, il gol del momentaneo vantaggio biancoscudato.

Per il giocatore si è trattato della classica rete dell’ex, in quanto negli ultimi sei mesi della scorsa stagione aveva vestito proprio la maglia del Carpi che, tramite l’Atalanta proprietaria del suo cartellino, lo aveva ingaggiato dalla Cremonese.

KRESIC PADOVA

KRESIC PADOVA – In questa stagione non facile per la squadra biancoscudata – artefice di un ottimo inizio ma poi persasi per strada con risultati negativi e poco convincenti – Kresic è una delle poche certezze.

L’ex Avellino è uno dei giocatori più positivi. E’ vero, qualche errore l’ha commesso, come nella gara di ottobre contro il Ravenna e l’espulsione rimediata a Fano, che gli era costata l’assenza – l’unica finora – nella partita di sette giorni fa contro il Modena.

Ma la sua grinta e la sua convinzione non passano inosservate. Senza dimenticare la grande abilità nel gioco aereo, chiaramente grazie ai 198 centimentri di altezza, che lo ha portato a segnare 3 reti, tutte molto importanti.

Non è un caso che il suo minutaggio (1.917′) sia uno dei più alti di tutta la rosa

Merito va dato anche al compagno di squadra Sinisa Andelkovic, che gli sta facendo da chioccia, come lo stesso Kresic ha confermato di recente: “Andelkovic è come un fratello maggiore, abitiamo vicino zona Appiani e parliamo la stessa lingua, ma ho legato con tutti“.

In silenzio e senza proclami, il difensore classe 1996 si è preso la leadership del Padova. La stagione è ancora lunga e il calcio è sempre imprevedibile, ma la personalità di Kresic sarà fondamentale.

 

FONTE IMMAGINE: Foto Piran, Luigi Maron & World Appeal

Resta aggiornato. Ti invieremo una mail solo per le novità


Non ti preoccupare niente SPAM , lo odiamo quanto te.


Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /home/europac3/public_html/wp-content/themes/trendyblog-theme/includes/single/post-tags-categories.php on line 7

About author

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply