[df-subtitle]Juventus a punteggio pieno, non è una novità[/df-subtitle]

La Juventus riprende dove aveva lasciato, o meglio, riprende allo stesso modo, cioè non fermandosi mai. Tre vittorie, due delle quali di misura in trasferta contro Chievo e Parma e vittoria casalinga contro la Lazio. Oltre questi numeri, un’abbondanza di scelte e qualità che confermano la squadra del mister Massimiliano Allegri formazione da battere, in Italia ed in Europa.  Mantenere in panchina giocatori come Douglas Costa e Dybala sono lussi che in pochi possono permettersi. Juventus che non fa notizia per costanza di risultati e sembra quasi incapace di perdere punti per strada, anche se ci troviamo solo all’inizio di stagione: l’obiettivo è sempre quello, vincere, non importa come.

Per scongiurare l’ennesimo campionato vinto, Napoli e avversarie potenzialmente più dirette dovranno invertire presto la rotta e macinare punti, perché solo gare straordinarie e campionati da record possono cercare di spodestare dal podio il team bianconero. In mezzo a tutto questo, Cristiano Ronaldo ancora non si è sbloccato: siamo convinti che dopo la sosta, il portoghese inizierà a segnare, prendendo le misure ad un campionato italiano e a delle difese che – ad ogni modo – non sono certamente quelle della Liga Spagnola o della Premier League.

Articolo precedenteSerie B, 2^ giornata: riscatto Crotone, Vido e Cocco che doppiette!
Articolo successivoDalla Francia: Milan su Paquetá, è sfida a PSG e Barcellona

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui