spot_img
HomeSerieAJuventusJuventus, senti Ronaldo: "Potrei ritirarmi il prossimo anno"

Juventus, senti Ronaldo: “Potrei ritirarmi il prossimo anno”

-

JUVENTUS RONALDO – Intervistato dalla tv portoghese “TVI” nella sua villa di Torino, Cristiano Ronaldo ha avuto modo di parlare di sé. Il campione ex Manchester United e Real Madrid si appresta a disputare la sua seconda stagione con la maglia della Juventus.

Queste le sue dichiarazioni, riportate da “La Gazzetta dello Sport“: “Il 2018 è stato l’anno più difficile della mia vita a livello personale. Il caso Mayorga? Fa male quando mettono in discussione il tuo onore. Ma grazie a Dio è stato dimostrato ancora una volta che ero innocente. La famiglia e chi mi vuole bene lo sapeva ma è stata dura ugualmente“.

JUVENTUS RONALDO – Prosegue: “Non ho bisogno del calcio per vivere bene, sono tranquillo a livello finanziario. Quello di cui ho bisogno sono progetti allettanti e quello della Juve lo è. Mi è sempre piaciuta questa squadra, è la migliore in Italia e fra le migliori al mondo. E dopo aver vinto in Inghilterra e Spagna, ho vinto anche in Italia. Tutti vogliono vincere la Champions, anche noi, ma non dobbiamo viverla come un’ossessione, lasciamo che le cose facciano il loro corso e andiamo passo per passo. E poi bisogna ricordare che i soldi non fanno grandi squadre. Guardate da quanti anni Barcellona, Bayern o Psg non la vincono la Champions“.

Poi: “Potrei chiudere la carriera il prossimo anno ma potrei giocare anche fino a 40, 41 anni – continua – Non so, quello che dico sempre è che bisogna godersi il momento. Il presente è eccellente e devo godermelo. Credo che nessun giocatore detenga più record di me, sono ormai nella storia del calcio. Lasciare il Real per la Juve non è stato facile. Ho vissuto lì per nove anni, il 60% della mia carriera. Ma volevo una sfida diversa e sono molto felice di essere qui.

Le rivalità? Non è un caso se io e Messi siamo gli unici ad aver vinto cinque Palloni d’Oro. E ho ancora le motivazioni per cercare di vincere ancora, a livello di squadra e individuale, altrimenti avrei già smesso. Sarebbe facile, perché non mi manca nulla, ma quello che mi muove è la passione per il calcio e la mia voglia di vincere“.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Advertisment -

Must Read

Mercato Lazio Luis Alberto, a gennaio può arrivare la cessione

0
MERCATO LAZIO LUIS ALBERTO - In occasione della finestra di mercato di gennaio, Luis Alberto potrebbe dire addio alla Lazio. Approdato nella capitale durante l'estate...