JUVENTUS SARRI – Vince con molta fatica in pieni recupero la Vecchia Signora. Grazie ad un penalty di Cristiano Ronaldo la Juventus batte 2 a 1 il Genoa è riconquista la vetta della classifica.

JUVENTUS SARRI – Una gara sottotono per alcuni tratti della partita da parte di cr7 e compagni. Il gol del vantaggio è durato troppo poco, siglato da un colpo di testa di Bonucci. Ci ha poi pensato Kouame a ristabilire il match

JUVENTUS SARRI – Sulla partita, come riportato da tmw, è così intervento il mister bianconero:

Stasera abbiamo cambiato sei giocatori rispetto a quelli che hanno giocato l’ultima partita. Primo tempo lo abbiamo fatto troppo lento. Poi abbiamo fatto bene nelle intenzioni ma poco nei movimenti. Nel secondo tempo non era facile perché loro ci aspettavamo molto bassi. I problemi sono stati gli stessi: abbiamo segnato poco rispetto a quello che abbiamo creato; e poco dopo il vantaggio abbiamo fatto fare gol all’avversario. E’ anche vero che la squadra ha voluto fortemente la vittoria”.

Sulle assenze di di Pjanic ed Higuain per infortunio Sarri si è così espresso:

Stiamo parlando di giocatori che sono fuori. Quindi non posso sentire la mancanza. Chiaro che l’assenza di Pjanic ci toglie un pizzico di qualità e tempi. Gonzalo è uno che queste partite ci riempie l’area specie sul finale, però avevamo anche soluzioni. Ramsey era di rientro, Douglas anche. Pensavo che stavo esagerando a mettere Ramsey, però ha reagito fino alla fine. Per mentalità bisogna non pensare mai chi manca“.

Poi ancora sulla partita:

 “Sul finale era diventata una partita monocorda, abbiamo giocato con una squadra molto offensiva, con due attaccanti che per caratteristiche hanno la giocata individuale. Era una situazione in cui saltare l’uomo era determinante, la sensazione c’è stata anche da parte mia”.

 

LEGGI, ANCHE, AD ESEMPIO:

Cagliari – Bologna, i sardi volano: rimontati gli emiliani, quinti con Lazio e Napoli

Zaniolo, Smalling, Kluivert e Kolarov: la Roma banchetta a Udine e vince 4-0

Napoli Atalanta, De Laurentiis :”Nicchi e Rizzoli a pelare le patate”

Marchisio dopo la rapina: “Se punti la pistola al volto di una donna, sei un balordo”

FOTO – Hamsik torna a casa! Eccolo al San Paolo durante Napoli-Atalanta

Torino, Rincon: “Rispetto per la Juventus, ma nessuna paura”

Roma, Pastore: “Fonseca mi ha dato fiducia, in futuro tornerò al Tallares”

Juventus, Pjanic: “L’età non conta quando sei un perfezionista”

Pioli in conferenza: “Sbagliato responsabillizare troppo Suso. Piatek e Leao possono giocare insieme”

Salvate il soldato Bernardeschi

Articolo precedenteJuventus Genoa Motta:”Abbiamo dimostrato di essere una grande”
Articolo successivoNapoli, pronto il rinnovo per Milik: i dettagli

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui