Juventus, Morata: “Sono più completo. Su Ronaldo, Lukaku e Lautaro…”

Juventus, Morata: “Sono più completo. Su Ronaldo, Lukaku e Lautaro…”

JUVENTUS MORATA – Alvaro Morata, attaccante della Juventus è stato intervistato da Sky Sport a due giorni dalla gara contro l’Inter. Queste le sue dichiarazioni:

Sono cambiate tante cose, tanti passaggi nella mia carriera che fanno maturare, crescere e sono più completo, un padre di famiglia“.

Su Cristiano Ronaldo: “E’ molto facile giocare insieme a lui, lo conosco da tanto tempo, mette palle che un giocatore non mette normalmente, capisco i movimenti, cosa gli piace. Non so se si vede da fuori, il mio lavoro è anche portare via uomini e questo dà una mano. E’ fantastico, ha qualità, può giocare da nove, dieci, da undici, dove lui vuole. E’ un piacere, spero di giocare ancora tanto tempo insieme a lui, è un orgoglio. Mi rende felice giocare con lui e Paulo Dybala, è pazzesco e quando i miei figli cresceranno, racconterò che ho giocato con loro“.

Su Inter-Juventus e Andrea Pirlo:Sarà una partita speciale, la senti più delle altre, tra due delle migliori squadre d’Italia, mi mancano i tifosi. Non vediamo l’ora di giocare. Il rapporto con il mister? Rapporto buonissimo, diverso da allenatore e seguo le sue istruzioni. E’ sempre molto diretto, quello che pensa e vuole da te. Riusciva a vedere cinque passaggi dove gli altri ne vedevamo uno, anche per lui ci sono tanti cambiamenti. Dobbiamo continuare così“.

Su Lautaro e Lukaku:Due giocatori fantastici, per me Lukaku è uno dei migliori al mondo come centravanti, ha tutto. So che è una grande persona, mi piace vederlo giocare, gli chiederò la maglia“.

 

OLTRE A “JUVENTUS, MORATA..”, LEGGI, ANCHE, AD ESEMPIO

  1. Inter, Bastoni: “Proveremo a fermare il dominio Juventus, il nostro un percorso. Conte…”
  2. Verona, Juric: “Bologna? Giocatori molto interessanti, sarà difficile. Chi si ferma…”
  3. Il lungo inverno degli stadi deserti. L’annullamento di un rito popolare
  4. Lazio-Roma, Inzaghi: “Cerchiamo continuità, gara importantissima”
  5. Giuffredi su Hysaj: “Elseid al 60% non rinnova. Parisi piace a Giuntoli”
  6. Lazio-Roma, Fonseca: “Ambizioni alte. Difficile mantenere intensità, stiamo lavorando”
  7. Supplementari e rigori ovunque, la stanchezza si fa sentire in Italia e in Europa?
  8. Dall’ Inghilterra: il City mette Locatelli nel mirino, ma occhio alla Juve
  9. Il Napoli fa chiarezza: “giocheremo la Supercoppa”
  10. Mercato Roma: finestra sempre aperta per il ritorno di El Shaarawy
  11. Fiorentina-Cagliari, ossigeno per i viola, crisi nera per i sardi
  12. Benevento, Inzaghi: “Atalanta con cambi devastanti, sono comunque soddisfatto”
  13. Inter, D’Ambrosio costretto al lungo stop: il comunicato
  14. Samp-Inter, Ranieri: “Grande applicazione, vittoria importante ma il campo…”
  15. Verona, Juric: “Non voglio destabilizzare, di mercato parlerà il direttore. Zaccagni…”
  16. Roma, Dzeko: “Terzo posto ci dà fiducia. Mercato? A gennaio possiamo, io resto”
  17. Cagliari-Napoli, il commento di Di Francesco e Gattuso
  18. Rangers-Celtic 1-0: un’autorete fa sognare gli uomini di Steven Gerrard
  19. Buttaro sulla Nazionale: “La consacrazione dopo la rinascita”
  20. Agente Jorginho: “Potrebbe tornare in Italia a fine contratto”
  21. Milan, Pioli: “Ecco come abbiamo seguito la strada giusta. Ibra…”
  22. Zielinski alla ricerca della continuità di rendimento. Il 2021 sarà il suo anno
  23. Scaroni su Donnarumma: “Quando ci si ama così, si va avanti insieme”
  24. Barcellona, Koeman: “Messi? Non influisce l’allenatore. Futuro a fine stagione, stiamo tranquilli”
  25. Benevento, Inzaghi: “Anno irripetibile, non ci monteremo la testa”
  26. Globe Soccer Awards, ecco i vincitori
  27. Lippi: “Scudetto? Milan-Inter poi Juve, non farà più figuracce. La Nazionale…”
  28. Giovani talenti sudamericani: Ecco i 3 nomi in voga del continente
  29. Udinese, De Paul: “Messi mi spinge, è un esempio. Il futuro? Quando arriverà il momento…”
  30. Trippier squalificato per aver scommesso sul suo passaggio ai colchoneros
  31. Intervista Ibrahimovic: “Al Milan sono un comandante, l’età non esiste”
  32. Ozil su Twitter: “Serie A interessante con Milan e Inter davanti”

Resta aggiornato. Ti invieremo una mail solo per le novità


Non ti preoccupare niente SPAM , lo odiamo quanto te.


Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /home/customer/www/europacalcio.it/public_html/wp-content/themes/trendyblog-theme/includes/single/post-tags-categories.php on line 7

About author

Alessandro Collu
Alessandro Collu 4665 posts

Giornalista pubblicista e laureato magistrale in Editoria e giornalismo, triennale in Lingue e comunicazione, appassionato di calcio italiano e internazionale (soprattutto Inghilterra e Spagna), tecnologia e viaggi. Attualmente inviato a Verona dove segue le squadre della città da qualche anno.

View all posts by this author →

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply