spot_img
HomeSerieAJuventusJuventus: Kulusevski in arrivo, oggi le visite mediche

Juventus: Kulusevski in arrivo, oggi le visite mediche

-

KULUSEVSKI  JUVENTUS – Il giorno a sorpresa è arrivato. Oggi Dejan Kulusevski, una delle rivelazioni del campionato di Serie A, sarà a Torino per le visite mediche. Un arrivo, si diceva, a sorpresa e che ha spiazzato un po’ tutti  in quanto si credeva che il classe 2000 nato a Stoccolma fosse a un passo dall’Inter, vista anche la corsia preferenziale dei nerazzurri con l’Atalanta.

E invece la Juventus ha bruciato tutti e nella giornata di oggi farà sostenere all’esterno offensivo svedese le visite mediche di rito al JMedical, prima dell’annuncio ufficiale e delle firme sul contratto. Nonostante alcuni spifferi che volevano il giocatore indossare sin da questo week end la maglia della Juventus, Kulusevski resterà a Parma fino a giugno. Troppo fondamentale per la squadra di D’Aversa che si servirà delle sue fiammate, dei suoi assist e dei suoi gol per ottenere la salvezza e magari sognare qualcosa in più.

Kulusevski Juventus: le cifre dell’accordo

35 milioni di euro a cui si aggiungono 9 milioni di bonus, queste le cifre dell’accordo con l’Atalanta, mentre firmerà un contratto da 2,5 milioni di ingaggio a stagione a salire per cinque anni con la maglia della Juventus. La Juventus con lo svedese si assicura uno dei talenti più interessanti d’Europa, dopo la polemica del mancato accordo con Haaland – che alla fine ha scelto il Borussia. Un’operazione, quella che ha portato Kulusevski a firmare con la Juventus, che ricorda da vicino quella che portò Dybala a Torino.

Bruciando in anticipo tutta la concorrenza, la squadra bianconera si è riuscita ad assicurare il talento giovane più in vista del campionato in corso.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Advertisment -

Must Read

Tchaouna

Mercato Lazio: si prepara il doppio colpo in casa Salernitana

0
La Lazio si prepara ad affrontare il prossimo mercato e inizia a progettare i primi colpi da consegnare al neo tecnico Igor Tudor. Sarà...