spot_img
HomeSerieAJuventusJuventus, Higuain: "Ho sempre voluto restare. Sono felice"

Juventus, Higuain: “Ho sempre voluto restare. Sono felice”

-

Juventus Higuain – Da partente a pedina fondamentale. Questa prima parte di campionato ha visto come protagonista Gonzalo Higuain. L’attaccante argentino è stato seguito per diverso tempo dalla Roma, quando Dzeko sembrava diretto a Milano.

Tuttavia, il bianconero ha sempre rifiutato ogni destinazione, per restare alla Juventus e riconquistare la società. E questo inizio campionato sembra dargli ragione. Oggi, Higuain ha parlato ai microfoni di Sky Sport circa il mercato appena concluso e non solo. Di seguito le sue dichiarazioni:

Il match contro il Napoli.
“È stata una partita da forti emozioni, eravamo partiti bene, portando la sfida sulla strada che volevamo e segnando tre gol in 60 minuti. Poi è arrivato il calo di energia e mentale e sono arrivati i loro gol in 10 minuti. La vittoria però è stata meritata, seppur con lo sfortunato autogol di Koulibaly”.

E’ stato al centro del mercato.
“Quando sono tornato nessuno mi ha detto nulla. Io volevo lavorare qui per dimostrare il mio valore. Fin dal primo giorno ho voluto la Juventus e sono contento di essere rimasto in questa grande società, con una super tifoseria. Sono molto felice”.

Juventus Higuain – La maglia numero 21.
“È stata una scelta mia, avevo il 9, ma ho cambiato per la data di nascita di mia figlia. La decisione è stata presa con il cuore e per adesso mi sta portando fortuna”.

Ritrova Sarri dopo l’esperienza deludente al Chelsea.
“Tutto riparte da zero con l’inizio della nuova stagione. Quest’anno per me è molto importante, siamo una grande squadra che deve lottare per tutto. L’anno scorso non è stato facile, ho vinto l’Europa League e sono andato in doppia cifra ma è stato un anno complicato. Dobbiamo fare il massimo per vincere in questa stagione”.

Il prossimo avversario è la Fiorentina.
“La mia prima alla Juve fu con i viola e segnai il mio primo gol. Al Franchi sarà una partita durissima, contro una squadra forte, ma noi dobbiamo fare la Juventus e provare a vincere, portando a casa i tre punti”.

Com’è ritrovare Ronaldo?
“Non giocavamo insieme da tanti anni. Oggi è ancora più completo, vuole vincere tutto e superare i suoi record. Sono contento di giocare con lui”.

I favoriti della Serie A.
“Il nostro principale rivale siamo noi stessi, dobbiamo provare a vincere e avere fiducia in noi stessi”.

Tornerà a giocare in Champions.
“Mi è mancata, è la competizione più bella. In quella serata facemmo una grande partita, mettendo in difficoltà il Real Madrid”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Advertisment -

Must Read

agente Allegri

Allegri, l’agente: “Resta? Con questa proprietà non si sa mai…”

0
L’agente di Max Allegri, Giovanni Brachini, ha tentato di chiarire la posizione del tecnico, legato da un contratto scadente nel 2025 “Allegri resta alla Juventus...