GENOA THIAGO MOTTA  – Archiviata la meritata e straordinaria rimonta del Grifone contro il Brescia, il Genoa torna domani in campo. Avversario sarà la Juventus.
Una sfida difficile sulla carta, ma basti pensare a quanto fatto dal Lecce per poter portare ottimismo per questa gara

GENOA THIAGO MOTTA:  – Thiago Motta in conferenza stampa, come ripreso da Tmw, ha analizzato la sfida di domani da parte ella sua squadra:

“La Juventus è una grandissima squadra che ha vinto otto scudetti di fila. E’ una squadra con tantissima qualità. Non devo preoccuparmi della Juventus o di un’altra squadra, ma devo preoccuparmi dei miei ragazzi. Se noi stiamo bene possiamo fare una buona partita”.

GENOA THIAGO MOTTA: – Il tecnico ha poi parlato della sua squadra:

“Bene come il primo giorno che sono arrivato. Anche chi non ha giocato contro il Brescia hanno partecipato alla partita, lo si vede da come abbiamo festeggiato i gol sabato sera. Dobbiamo tutti pensare al presente e alla partita e domani metterò in campo la squadra che ritengo migliore alla sfida contro la Juve. Per me il turnover significa poco, io metto in campo quelli che reputo i migliori per affrontare l’avversario di turno”.

Un Thiago Motta che nel lontano 2009 ha già battuto la Juventus da avversario, ecco il suo pensiero:

“Sono dei bei ricordi ma anche in questo caso è passato. Oggi la nostra mentalità e la nostra idea è quello che abbiamo dimostrato contro il Brescia. Dobbiamo giocare sempre da squadra, quando abbiamo o non abbiamo il pallone dobbiamo giocare l’uno per l’altro. Affronteremo una squadra forte come la Juve ma da squadra sono convinto che faremo una buona partita”.

Il mister, per quanto concerne la formazione, è rimasto abbottonato:

“Quello che ho pensato è che chi entrerà in campo dovrà avere la stessa idea. Dobbiamo difendere tutti e attaccare tutti. Poi chi entrerà dall’inizio o chi potrà entrare dopo dovrà sempre avere la stessa idea”.

LEGGI ANCHE

Inter Vidal: “Con Conte sono diventato top. Barça? Non sono felice della situazione…”

Fiorentina, Commisso: “Chiesa e Castrovilli? I contratti si onorano”

De Ligt delude ma Sarri insiste: “Niente riposo per lui!”

Roma, agente di Buchel: “Delusi? No, anzi. Ora è pronto per tornare”

Articolo precedenteSerie B, 10a giornata, risultati e classifica: Chievo vs Crotone e tutte le altre
Articolo successivoSan Paolo, Daspo e sanzioni amministrative per 32 tifosi del Napoli!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui