spot_img
HomeSerieAJuventusJuventus Genoa Allegri: "Morata? Era nervoso"

Juventus Genoa Allegri: “Morata? Era nervoso”

-

JUVENTUS GENOA ALLEGRI Con un gol per tempo la Vecchia Signora batte 2 a 0 un Genoa praticamente mai pericoloso in area di rigore bianconera: decide un eurogol da calcio d’angolo di Cuadrado e un gol nel finale della ripresa di Dybala

JUVENTUS GENOA ALLEGRI Si piazza così al quinto posto la Juventus con 2 punti in compagnia della Fiorentina, restando così aggrappata al treno Europa. Partita praticamente in mano della Juventus contro un Genoa che non ha mai tirato in porta e che resta al terz’ultimo posto con 10 punti.

JUVENTUS GENOA ALLEGRI Al termine della gara, come ripreso da Tmw, Allegri ha così risposto ai cronisti sulla partita:

“Gli attaccanti e tutta la squadra devono solo stare sereni. I gol nelle gambe li abbiamo, possiamo solo migliorare. Un altro aspetto positivo è che i ragazzi hanno fatto una bella partita e divertente, non concedendo niente al Genoa e mi è piaciuto che siamo stati dentro la partita per tutti i 90 minuti. Ora va chiuso il percorso in Champions”.

JUVENTUS GENOA ALLEGRI Il tecnico si è poi soffermato sul diverbio con Morata in occasione del cambio di Kean. La punta spagnola ha avuto un diverbio con il mister dalla panchina:

“Sapevo che aveva quella reazione. Era nervoso e gli ho detto ‘ti ho tolto sennò prendevi un’altra ammonizione’. Lui mi ha detto: ‘Non ho fatto niente’. E io: ‘Ho capito che non hai fatto niente, ma che ne so’. Poi si è calmato e non è successo niente”.

Poi sulla prestazione dei suoi attaccanti:

“Credo che stasera non ci sia da fare appunti a nessuno, la squadra ha giocato bene a livello tecnico, fisico e mentale, sia chi dall’inizio che chi è entrato”.

 

LEGGI ANCHE:

Gabriele Leprihttps://www.europacalcio.it
Iscritto all’albo dei giornalisti pubblicisti della Liguria dal 2009 e laureato presso la Facoltà di Scienze Politiche di Genova indirizzo Giornalismo. La passione per il giornalismo nacque ai tempi del liceo: curiosità, passione per il calcio, soprattutto per il Genoa, squadra della mia città. Ma sono imparziale e sportivo, vista la carica ricoperta. La mia carriera inizia nel 2006 con i primi articoli sul calcio dilettantistico ligure scritti per il "Corriere Mercantile - Gazzetta del Lunedì", poi lo stage un anno dopo nella televisione regionale "Primocanale" all'interno della redazione sportiva. L'esordio in televisione avviene nel 2009 a "Telenord", altra emittente di notevole importanza nel capoluogo ed in tutta la Liguria, con le prime trasmissioni sportive su Genoa e Sampdoria in cui sono stato ospite, parallelamente ai primi articoli scritti su "Il Messaggero" dove sono stato corrispondente per il Genoa dal 2009 al 2013. Infine l'approdo ad "Europa Calcio" nel 2014 Attualmente collaboro ormai da oltre dieci anni con la televisione privata "Telenord"

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Advertisment -

Must Read

Milan Castillejo

Milan, Castillejo in uscita: fredda la pista Samp, possibile ritorno in...

0
MILAN CASTILLEJO - Già messo alla porta la scorsa estate, senza poi trovare un accordo per la cessione, Samu Castillejo è sempre destinato a lasciare il Milan....