spot_img
HomeSerieAJuventusJuventus, de Ligt: "All'Ajax mi sentivo invincibile, mi serve tempo"

Juventus, de Ligt: “All’Ajax mi sentivo invincibile, mi serve tempo”

-

DE LIGT – Intervistato da “Fox Sports” dal ritiro dell’Olanda, Matthijs de Ligt parla di questo suo non facile primo periodo alla Juventus, che in estate lo ha acquistato dall’Ajax per più di 75 milioni di euro.

Ecco le sue dichiarazioni: “Non so neanche io perché non sto rendendo come vorrei. Tutto quello che posso fare è continuare a lavorare duramente e fare del mio meglio, cercando di imparare dai miei compagni. Non è un discorso di forma fisica, forse all’Ajax mi sentivo invincibile, ora è diverso, ma credo sia normale perché per me è tutto nuovo, ma sto migliorando e non sono preoccupato. Sto giocando e giocare per me è la cosa più importante e alla fine sono sicuro che andrà tutto bene e che la stagione sarà positiva“.

[df-subtitle]Juventus, le parole di de Ligt dal ritiro dell’Olanda[/df-subtitle]

DE LIGT – La scorsa stagione, il giocatore è stato tra i migliori difensori centrali d’Europa, nonostante la giovane età. E decisivo è stato il suo contributo per l’approdo in semifinale di Champions League della squadra di ten Haag. Peraltro, proprio un suo colpo di testa vincente aveva decretato l’eliminazione della Juventus dalla prestigiosa competizione.

Nonostante un avvio non troppo convincente, i tifosi e l’ambiente bianconero credono molto in lui. La stagione è appena cominciata.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Advertisment -

Must Read

Barcellona, Pedri: “Clausola? Il club ha fiducia in me”

0
BARCELLONA PEDRI - L'uomo del momento in casa Barcellona è senza dubbio Pedri. Il giovane centrocampista spagnolo ha firmato qualche giorno fa il rinnovo del contratto con i...