spot_img
HomeSerieAJuventusJuventus Camavinga, secondo AS più bianconeri che Real per il gioiellino del...

Juventus Camavinga, secondo AS più bianconeri che Real per il gioiellino del Rennes

-

JUVENTUS CAMAVINGA – Eduardo Camavinga è il baby fenomeno che la Juventus cercherà di strappare al Rennes appena verrà dato il via libera al mercato. Il 17enne mediano d’origini angolane, ma di nazionalità francese, è infatti un giocatore di cui diversi top club europei ne monitorano lo sviluppo. Dal gennaio dello scorso anno in prima squadra, Camavinga, fino allo stop forzato, aveva raccolto ben 25 gettoni di presenza. Davvero niente male per un 2003 che ha bypassato le nazionali minori ed è già entrato nel giro della Francia Under 21 dallo scorso novembre.

MERCATO – La parentesi legata al suo futuro, sebbene abbia firmato il suo primo contratto da professionista fino al 2022, è già sul tavolo delle trattative. AS infatti, nella sua edizione online, parla di almeno 50 milioni di euro come quotazione che il Rennes vorrebbe monetizzare. La concorrenza dei bianconeri? Presto detto. Real Madrid – ovviamente – in pole, seguito dal Paris Saint Germain. Più defilati il Borussia Dortmund e il Manchester United. Ma, proprio il quotidiano iberico, mette in ordine le destinazioni più probabili, con Juventus e i parigini davanti ai Blancos.

Juventus quindi che già si muove con decisione sui profili da prendere. Il DS Paratici, come riportato dalla nostra redazione qualche giorno fa, ha anche in serbo colpi verde oro del calibro di Marcelo e Willian. La prossima stagione, quando partirà (?), avrà dunque ai nastri di partenza la formazione di mister Sarri con un giusto mix di freschezza ed esperienza.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Advertisment -

Must Read

Intercettazioni Juve: “Situazione come Calciopoli, ma creata da noi”

0
INTERCETTAZIONI JUVE - Nuovi sviluppi per quanto riguarda il caso plusvalenze della Juve. Sono emerse infatti alcune intercettazioni tra i dirigenti bianconeri. In particolare,...