spot_img
HomeSerieAJuventusJuventus, buona la prima! Finisce 0-1 al Tardini

Juventus, buona la prima! Finisce 0-1 al Tardini

-

La Juventus allenata da Maurizio Sarri, momentaneamente assente per via di una polmonite e sostituito dal vice Giovanni Martusciello, conquista i primi tre punti della stagione nella prima gara del campionato di Serie A 2019/2020 contro un Parma che ha saputo soffrire e reagire agli attacchi avversari.

Bastano solo 12 minuti per vedere la prima occasione da gol della partita che porta il nome di Cristiano Ronaldo. Il portoghese anticipa e sovrasta Laurini su cross di De Sciglio, ma sfortunatamente il pallone finisce alto. La reazione del Parma non tarda ad arrivare con Inglese che, innescato da Gervinho, si avventa su un bel pallone, coordinandosi nel migliore dei modi ed impegnando non poco Szczesny che riesce comunque a cavarsela.

La sblocca a sorpresa Chiellini sugli sviluppi di un corner. Tiro svirgolato da fuori area di Alex Sandro che si trasforma in un assist per il difensore bianconero che, di stinco, devia alle spalle di Sepe per il gol del vantaggio.

Al 34′ i bianconeri raddoppiano con Cristiano Ronaldo. Il portoghese, ben servito da Douglas Costa, lascia fermo Bruno Alves e conclude con un diagonale imprendibile per Sepe, ma un fuorigioco millimetrico fa annullare la rete all’arbitro Maresca.

Nel secondo tempo cala il ritmo di gioco della Juventus che è costretta a difendersi dagli sterili attacchi del Parma che, con coraggio, prova a dominare parte della seconda frazione di gara. In particolare, un corner insidioso di Hernani mette i brividi alla difesa bianconera salva grazie anche al ritardo delle punte del Parma. I padroni di casa tentano il forcing finale, senza successo, approfittando dei diversi errori nella gestione del pallone da parte dei bianconeri.

Finisce 0-1 allo Stadio Ennio Tardini con i bianconeri che strappano “di misura” i primi 3 punti al Parma.

[df-subtitle]Il tabellino[/df-subtitle]

Parma-Juventus 0-1

Marcatori: 21′ Chiellini

Parma (4-3-3): Sepe; Laurini, Iacoponi, Alves, Gagliolo; Barillà (85′ Karamoh), Brugman (77′ Grassi), Hernani; Kulusevski (57′ Siligardi), Inglese, Gervinho. A disp. Pepin, Ceravolo, Scozzarella, Dermaku, Colombi, Sprocati, Ricci, Cornelius, Kucka. All. D’Aversa

Juventus (4-3-3): Szczesny; De Sciglio, Bonucci, Chiellini, Alex Sandro; Khedira (63′ Rabiot), Pjanic, Matuidi; Douglas Costa (71′ Cuadrado), Higuain (83′ Bernardeschi), Ronaldo. A disp. Buffon, Pinsoglio, De Ligt, Dybala, Danilo, Mandzukic, Can, Demiral, Bentancur. All. Martusciello

Ammoniti: 27′ Kuluseski, 45′ Hernani, 53′ Khedira, 88′ Bernardeschi, 90+1 Pjanic

Arbitro: Maresca di Napoli

Stadio: Ennio Tardini di Parma

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Advertisment -

Must Read

Inchiesta plusvalenze, nel mirino anche l’affare Osimhen

0
INCHIESTA PLUSVALENZE - Non solo la Juve. In questa inchiesta relativa alle plusvalenze effettuate da alcuni club italiani ci sarebbe anche il Napoli. Degli azzurri...