Juventus Buffon sul ritiro: “Non smetto per rispetto del Gigi bambino”

Juventus Buffon sul ritiro: “Non smetto per rispetto del Gigi bambino”

L'intervista del portiere bianconero al canale ufficiale di Youtube

Juventus Buffon ritiro – Dopo il trasferimento per un solo anno al Psg, Gianluigi Buffon è tornato nella sua Juventus per concludere la propria carriera in maglia bianconera. Il portiere bianconero è stato protagonista di un’intervista, rigorosamente da casa, sul canale ufficiale Youtube della società. Di seguito le sue dichiarazioni

Da piccolo hai quasi tifato per l’Inter.
“Da bambino ero juventino alla follia, perché lo erano cugini e zii. Però al contempo mi ero innamorato di Trapattoni. E quando andò all’Inter, per un attimo ho tentennato: il mio amore per questo personaggio era tale che simpatizzavo anche per loro. Questo ti fa capire quanto siano importanti le figure del calcio che ti colpiscono e ti danno un imprinting”.

Preferisce il sinistro di Chiellini o il destro di Bonucci?
“Vorrei avere tantissime cose di Chiellini e il destro di Bonucci. Ma tra i due scelgo il destro di Bonucci”.

Juventus Buffon ritiro – Quando ci sarà il ritiro di Buffon?
“Due anni fa avevo praticamente smesso di giocare, poi ho continuato. Perché non smetto? Per prima cosa, perché mi sento bene. E poi per rispetto dei sogni di Gigi da bambino. Se mi avessero detto che sarei diventato un portiere anche solo di Serie C, mi sarei emozionato. Io quel pensiero ce l’ho ancora fisso e lo devo rispettare”.

Hai ancora l’adrenalina di una volta.
“L’adrenalina è quell’energia e quell’insensatezza che ti fanno fare delle cose che non pensi, e che magari non dovresti fare. In Juventus-Inter segna Dybala, però l’adrenalina fa sì che ti porti nell’altra area per festeggiare assieme ai tuoi compagni”.

Resta aggiornato. Ti invieremo una mail solo per le novità


Non ti preoccupare niente SPAM , lo odiamo quanto te.


Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /home/europac3/public_html/wp-content/themes/trendyblog-theme/includes/single/post-tags-categories.php on line 7

About author

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply