spot_img
HomeSerieAJuventusJuventus, Bernardeschi: "Col nuovo ruolo mi sono completato. Sul derby..."

Juventus, Bernardeschi: “Col nuovo ruolo mi sono completato. Sul derby…”

-

Intervistato da “La Gazzetta dello Sport“, Federico Bernardeschi, centrocampista offensivo della Juventus, ripercorre la sua seconda stagione alla Juventus.

Così l’ex Fiorentina: “La sconfitta con l’Ajax? Una spiegazione c’è ed è la Champions: ogni squadra che arriva tra le prime 8 ha il potenziale per vincere. All’Ajax sono abituati a giocare insieme fin dalle giovanili, qualcosa che in Italia manca: da noi ci vuole in generale più coraggio. Lì si esordisce a 16 anni, qui a 20 e si parte già con un ritardo di 4… Il bello è che l’anno prossimo possiamo già rifarci: ogni stagione iniziamo sapendo di poter vincere“.

Di seguito: “Il nuovo ruolo? Sono molto felice perché mi sono completato, anche se ho segnato meno. Un giocatore moderno deve coltivare tutte le sue caratteristiche per diventare migliore. E saper fare più ruoli non è un limite, dà più possibilità al mister e alla squadra. Però devo essere più lucido davanti alla porta: alla Fiorentina giocavo solo in avanti, qui non posso più farlo e spendo più energie. Allegri? Lui bacchetta tutti, fa un casino… So che devo far meglio mentalmente e so che lo fa perché mi stima molto e pensa possa dare di più. Mi piace quando mi riprende in allenamento: a volte fa battute in livornese, tra toscani ci capiamo, ma in separata sede parliamo in modo costruttivo“.

Sul derby col Torino: “Conta sempre e vogliamo vincerlo. Non mi stupisce vedere il Toro lassù, ha sempre avuto grandi potenzialità. Mi piacerebbe che Torino avesse due club in Europa: sarebbe un bello spot. In città ora c’è un’atmosfera diversa, mi divertono i tifosi granata che mi fermano per dirmi che vinceranno: è rivalità sana. Tra l’altro, questa gara arriva in un momento particolare, tra l’anniversario di Superga e tensioni tra i tifosi: sarebbe bello che gli stadi diventassero finalmente esempi positivi“.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Advertisment -

Must Read

Intervista Barella: “Crediamo allo Scudetto. Nel 2026 sarò all’Inter”

0
Nicolò Barella, centrocampista dell'Inter e della Nazionale, ha concesso un'intervista a "La Gazzetta dello Sport". L'ex Cagliari ha parlato degli obiettivi dei nerazzurri nella...