spot_img
HomeSerieAJuventusJuve, senti Kulusevski: "andare via la miglior cosa che potessi fare"

Juve, senti Kulusevski: “andare via la miglior cosa che potessi fare”

-

Juve, senti Kulusevski – Dejan Kulusevski, esterno del Tottenham con un passato tra le fila della Juventus, ha rilasciato una lunga intervista ai microfoni de “La Gazzetta Dello Sport” nella quale ha analizzato i suoi trascorsi in Italia evidenziando, inoltre, le molteplici differenze che intercorrono tra il nostro campionato e la Premier League.

Juve, senti Kulusevski – Queste le sue parole:

“Io non ho mai cambiato nulla di me stesso: mentalmente andavo sempre in campo per dare il massimo. Alla Juve, però, non funzionava al di là di quanto mi impegnassi io. Di sicuro alla Juventus non mi sentivo benissimo per tanti motivi e quando ti rendi conto che le cose non vanno è difficile invertire la rotta. La scelta di andare via è stata la migliore che potessi fare.In Inghilterra mi trovo alla grande. Va tutto meglio, sia in campo che fuori. Adesso ho davvero sempre voglia di giocare e di vincere”.

A Londra ha avuto modo di apprende nuovi metodi di lavoro: “Al Tottenham il mio corpo è cambiato grazie agli esercizi in palestra. Si lavora moltissimo tutti i giorni e meglio di quanto facessi in Italia”.

Il rapporto con Antonio Conte: “Sono felicissimo di giocare per lui. Non ho mai conosciuto una persona motivata come Antonio Conte. Uno così quando ti parla, ti entra nel cuore”.

Il paragone tra il tecnico salentino e il suo ex allenatore, Massimiliano Allegri: “C’è molta differenza tra Allegri e Conte? Onestamente sì, anche se ho grande rispetto per entrambi perché hanno vinto tanto, ma il lavoro e l’idea di calcio sono completamente diversi. Agli Spurs mi è cambiato il mondo”.

LEGGI ANCHE:

  1. Inter, Marotta: “Rosa all’altezza gestita bene da Inzaghi, miglioriamo”
  2. Mihajlovic, lettera a Bologna: “Dato tutto, non è stato solo sport”
  3. Napoli-Liverpool, Spalletti: “Sempre grande emozione a questi livelli”
  4. Real Madrid, Casemiro: “Tempo di una nuova sfida. Fosse stato per i soldi…”
  5. Milan, Florenzi: “Cercheremo di ripeterci e fare un passo in più. Origi, Adli…”
  6. Verona, Henry si presenta: “Importante la fiducia, cerco conferme e miglioramenti”
  7. Empoli, Destro: “Si lavora benissimo, grandi obiettivi in annata importante”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Advertisment -

Must Read

Hakimi

Inter, Hakimi vuole tornare: destino incrociato con Dumfries

0
INTER HAKIMI - "Se potessi non avrei alcun dubbio: tornerei all'Inter". Lo ha dichiarato Achraf Hakimi all'ex compagno e amico Lautaro Martinez qualche settimana fa,...