spot_img
HomeSerieAJuventusJuve, Rabiot si racconta: "Gerrard il mio idolo. Mi è mancata la...

Juve, Rabiot si racconta: “Gerrard il mio idolo. Mi è mancata la continuità”

-

Adrien Rabiot, centrocampista della Juve, si è raccontato in un’intervista rilasciata a DAZN. Il francese ha fatto un bilancio della sua esperienza juventina vissuta fin qui, oltre a rivivere i momenti più belli della sua carriera.

JUVE, RABIOT SI RACCONTA: “GERRARD IL MIO IDOLO. MI E’ MANCATA LA CONTINUITA'”

Sul suo rendimento: “Il vero Rabiot probabilmente l’avete visto, ma forse è mancata la continuità, ma in campo do sempre il 100%, ma è difficile mantenere lo stesso livello in tutte le partite. La prestazione contro l’Inter, o quelle più recenti, sono state di alto livello. Devo ripeterle ogni weekend ed è questa la cosa più difficile”.

Su Allegri: “Ha una passione per il proprio lavoro, vuole vincere ma anche migliorare i giocatori. Io stesso sono migliorato con lui. Mi sprona, è importante avere un allenatore che ti lancia delle sfide”.

Sull’avversario più forte Rabiot non ha dubbi: “Messi”.

Così come sul momento che più lo inorgoglisce: “La prima partita con la Francia”.

Sul suo idolo: Steven Gerrard. Era un giocatore emblematico, con qualità difensive e offensive e che segnava molto. Era elegante, aveva qualcosa di particolare”.

 

LEGGI ANCHE:

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Advertisment -

Must Read

Inter, problema muscolare per Lautaro: esami nelle prossime ore

0
INTER LAUTARO - Dopo il brutto k.o contro la Roma, il quarto in otto gare di campionato, le brutte notizie per l'Inter non sono...