spot_img
HomeSerieAJuventusJuve, niente obbligo di riscatto per Paredes: svolta o torna a Parigi

Juve, niente obbligo di riscatto per Paredes: svolta o torna a Parigi

-

Juve, niente obbligo di riscatto per Paredes – L’ avventura di Leandro Paredes con la Juventus non è iniziata, di certo, nel migliore di modi a causa di infortuni e di prestazioni ben al di sotto delle sue reali ed oggettive potenzialità. Dalle parti della Continassa, però, si aspettavano molto di più e con il mancato accesso agli ottavi di finale di Champions League anche il suo riscatto dal Paris Saint Germain è a fortissimo rischio.

Juve, niente obbligo di riscatto per Paredes –  Il giocatore argentino infatti, come riportato da “La Gazzetta Dello Sport“, è stato acquistato con la formula del prestito con obbligo di riscatto in caso della sopracitata qualificazione e, decaduta questa opzione, la sua permanenza a Torino sarebbe tutt’altro che scontata. Cherubini, però, vuole attendere la seconda parte di stagione per prendere una decisione definitiva con la possibilità, inoltre, di ritrattare semplicemente il prezzo del suo riscatto con il club parigino.

LEGGI ANCHE:

  1. Juventus, Agnelli: “Problema collettivo, Allegri resta fino alla fine”
  2. Festival dello Sport, Batistuta e Zanetti in famiglia tra Serie A e Argentina
  3. Festival dello Sport, Zeman: “Nessun rimpianto, contento se si gioca bene e si fa emozionare”
  4. Ranocchia, messaggio di addio: “Spenta la passione, ricevuto e spero dato”
  5. Italia, Raspadori: “Ambizione, equilibrio, non mettersi limiti. Mi esprimo meglio…”
  6. Brighton, De Zerbi per quattro anni: ufficiale
  7. Inter, Marotta: “Rosa all’altezza gestita bene da Inzaghi, miglioriamo”
  8. Mihajlovic, lettera a Bologna: “Dato tutto, non è stato solo sport”
  9. Napoli-Liverpool, Spalletti: “Sempre grande emozione a questi livelli”
  10. Real Madrid, Casemiro: “Tempo di una nuova sfida. Fosse stato per i soldi…”
  11. Milan, Florenzi: “Cercheremo di ripeterci e fare un passo in più. Origi, Adli…”
  12. Verona, Henry si presenta: “Importante la fiducia, cerco conferme e miglioramenti”
  13. Empoli, Destro: “Si lavora benissimo, grandi obiettivi in annata importante”
  14. Verona, Cioffi si presenta: “Dopo Juric-Tudor una sfida, avanti sulla stessa linea ma…”
  15. Fiorentina, Pradè: “Non si è dato il giusto merito a quanto fatto. Jovic e il mercato…”
  16. Inter, Inzaghi e la nuova stagione: “Percorso che rifarei, possiamo migliorare ancora”

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Advertisment -

Must Read

Intervista Barella: “Crediamo allo Scudetto. Nel 2026 sarò all’Inter”

0
Nicolò Barella, centrocampista dell'Inter e della Nazionale, ha concesso un'intervista a "La Gazzetta dello Sport". L'ex Cagliari ha parlato degli obiettivi dei nerazzurri nella...