Arrivano buone notizie dalla Francia e per i tifosi del Montpellier: Junior Sambia è fuori dal coma.

A dare notizie delle condizioni di salute del giocatore nella giornata di ieri a Le Parisién il procuratore Frédéric Guerra. Come spiegato, il suo assistito era stato indotto al coma per fronteggiare nel migliore dei modi l’infezione polmonare causata dal Coronavirus. Junior Sambia aveva sofferto per tre giorni consecutivi di problemi gastrointestinali e si era quindi ipotizzata una semplice influenza curabile da casa.

A seguire però è giunto il peggioramento a livello polmonare e respiratorio. Condotto in ospedale, per il centrocampista è scattato il ricoverato nel reparto di terapia intensiva e indotto al coma farmacologico. <<Rimane stabile, ma non migliora>> aveva affermato ieri Guerra che poi nella notte tra sabato e domenica ha roso nota la buona notizia.

Junior Sambia è infatti uscito dal coma ed ha iniziato a respirare da solo. Al classe 1996 spetta ora un lungo percorso. Per essere giudicato fuori pericolo e libero di poter tornare a casa per essere sottoposto alla forma di isolamento domiciliare serviranno ancora giorni e settimane. Di sicuro però per il Montepellier, per Junior Sambia stesso e tutto il mondo calcistico, e non, una bella storia e vittoria che vale sicuramente molto di più dei 3 punti per cui solitamente battaglia il francese.

Articolo precedenteFiorentina Commisso Chiesa: “Nessun veto ad una sua cessione”
Articolo successivoRinnovo Donnarumma: prolungamento ma niente sconti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui