Jorginho, centrocampista in forza all’Arsenal ed uno dei punti chiave della compagine guidata da Mikel Arteta, ha rilasciato un’intervista ai microfoni della versione messicana di Paramount Plus.

Di seguito le sue dichiarazioni.

SULLA PREMIER LEAGUE – “Siamo in una buona posizione per il modo in cui stiamo lavorando, per come vogliamo costantemente migliorare, per come spingiamo per vincere le partite. Stiamo facendo bene e penso che stiamo andando nella giusta direzione”.

SU DECLAN RICE – “Dec è un grande giocatore – afferma Jorginho – e quando hai grandi giocatori attorno a te è tutto più facile. Vogliamo le stesse cose e in campo proviamo ad aiutarci”.

SU ARTETA – “Mikel è un grande allenatore, perché vuole il meglio da tutti i suoi giocatori e spinge tutti al limite. Penso che vincerà tanto nella sua carriera, per quello che è come allenatore dentro il campo e come persona fuori”.

SUL SUO TRASFERIMENTO IN ITALIA – “A 15 anni giocavo in una scuola calcio in Brasile e un agente italiano mi ha notato e portato a Verona. Mi sono trasferito senza la mia famiglia, inseguendo il mio sogno di giocare a calcio. Non è stato facile: a quell’età mi sono trasferito dall’altra parte del mondo da solo e vivendo con 20 euro a settimana. Ma sono grato per tutto quello che è successo, come è successo, perché quell’esperienza mi ha fatto crescere tantissimo come uomo”.

 

LEGGI ANCHE:

  1. Dalla Germania: anche il Manchester United pensa a Werner
  2. La rovesciata spettacolare di Garnacho fa il giro del mondo
  3. Dalla Germania: il Bayern pensa ad Araujo del Barcellona
  4. Stoccarda, il ds: “Guirassy? Convinti che voglia restare, ma…”
  5. Rinnovo Camarda, il Milan gioca d’anticipo: il Borussia Dortmund…
  6. D’Oltremanica: l’Arsenal si inserisce per Osimhen, sfida al Chelsea
  7. From UK: il Newcastle studia il colpo Guirassy
  8. Roma, rinnovo di Dybala d’importanza capitale: le ultime sulla Joya
Articolo precedenteDalla Germania: anche il Manchester United pensa a Werner
Articolo successivoAtletico Madrid, Molina a un passo dal rinnovo fino al 2028

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui