Joao Felix Atletico: il fantasista portoghese sarà l’oggetto del desiderio di molti club dopo la rottura con Simeone

La liaison tra il fantasista Joao Felix e l’Atletico Madrid pare avviata verso la conclusione già nella finestra invernale del prossimo mercato post Campionato del Mondo, con il talento classe 1999 che sarà chiamato ad esprimere tutto il proprio potenziale per portare la Coppa più ambita tra le vie del Portogallo.

Il rapporto tra il calciatore e Diego Simeone appare ormai agli sgoccioli, col vaso che sarebbe traboccato dopo il mancato impiego di Felix nell’ultimo match di Champions contro il Bruges, nonostante un riscaldamento durato diversi minuti. Secondo quanto riportato dai media portoghesi di A Bola, il portoghese avrebbe già dato mandato a Jorge Mendes di trovargli una nuova sistemazione in un club nel quale sentirsi pienamente parte del progetto sportivo, contrariamente quanto accade ormai di consueto nei colchoneros.

Acquistato nel 2019 con i migliori auspici e per l’onerosissima cifra di 120 milioni cui si erano aggiunti i sei di bonus per strapparlo al Benfica, facendo del fantasista il calciatore più pagato di sempre in termini di cartellino, ancor più del mostro sacro Nazionale, Cristiano Ronaldo, Felix ha contribuito alla conquista della Liga spagnola nella stagione 2020-2021 ed ha collezionato in totale 122 presenze e 29 reti con la maglia biancorossa.

Diversi club sarebbero già pronti ai nastri di partenza per assicurarsi le prestazioni di un ventitreenne dal talento smisurato già nel corso del mercato di gennaio, con il Manchester United in pole rispetto tutti gli altri, al fine di rilanciare le proprie ambizioni in un’altra stagione cominciata al di sotto delle aspettative di un club così importante.

LEGGI ANCHE:

  1. Napoli, agente Barrow: “In estate colloqui con gli azzurri, poi…” 
  2. Intervista Scalvini: “Thiago Silva mio idolo. Penso solo all’Atalanta”
  3. Juve, la lettera di Bonucci ai tifosi: “Periodo particolare, il derby…”
Articolo precedenteNapoli, agente Barrow: “In estate colloqui con gli azzurri, poi…”
Articolo successivoCalciomercato Milan, casting per l’attacco: tre indiziati per il 2023

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui