JAVIER ZANETTI SU LAUTARO – Intervistato da “Madero Sports“, Javier Zanetti ha parlato dell’Inter e di Lautaro.

Così il dirigente nerazzurro: “Lautaro? Quando compri un giovane non ti aspetti risultati immediati, questa era la visione che avevamo quando abbiamo preso Lauti. Oggi è un punto di riferimento importante, è cresciuto moltissimo ed è maturato. Il senso di appartenenza di Lautaro all’Inter si fa sentire. Si vede che è felice“.

JAVIER ZANETTI SU LAUTARO

JAVIER ZANETTI SU LAUTARO – Prosegue: “Sono stato in Qatar lavorando anche per la Fifa, ma ho vissuto il trionfo argentino come tifoso insieme alla mia famiglia. E’ stato molto emozionante. Tutti volevano che l’Argentina diventasse campione e che Messi potesse alzare la Coppa. Abbiamo sofferto in alcune partite ma fa parte del calcio. Spero che la partita che si giocherà adesso in Argentina sia una festa per tutti quelli che non hanno avuto l’opportunità di essere in Qatar“.

Poi: “Messi? Ha ottenuto quel che meritava. Quando veniva criticato nel nostro Paese non capivo. Ma il non saper aspettare ci ha portato a questo, a criticare il miglior giocatore del mondo. Per me è il migliore del mondo da tempo, lo sarebbe stato anche senza vincere un Mondiale o una Copa America“.

 

LEGGI ANCHE:

Articolo precedenteMcKennie-Juventus: cosa fa filtrare il Leeds per un riscatto elevato
Articolo successivoAgenzia Kessie: “Resterà al Barcellona, stanchi di smentire”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui