Italia-Spagna, Sergio Ramos sulla nostra Nazionale: “Sanno giocare a calcio”

Mancano solo due giorni all’attesissima semifinale dell’Europeo che vedrà protagonista l’Italia contro la Spagna. A Londra, nella bella cornice di Wembley, sarebbe certamente servita ai nostri avversari l’esperienza di Sergio Ramos, grande assente della spedizione Roja per Euro2020.

ITALIA-SPAGNA, PARLA SERGIO RAMOS

Il capitano del Real Madrid (ora vicino al PSG), in un’intervista concessa all’UEFA, si è espresso sulla sfida di martedì sera. Queste le sue parole, riportate da Gianluca Di Marzio:

Gli italiani hanno sempre quell’esperienza in più, sanno giocare e gestiscono sempre molto bene i piccoli dettagli“.

Un leader come SR4 sa sempre come caricare il suo ambiente. Parlando di Italia, di Spagna e di Europeo, non può che tornare in mente la finale del 2012, quando gli spagnoli sconfissero gli azzurri per 4-0. Il difensore ha ricordato le sensazioni di nove anni fa.

Sapevamo di essere una squadra storica, d’epoca. Sentivamo la difficoltà di vincere Europei, Mondiali e poi ancora gli Europei ma la possibilità di raggiungere quel traguardo ci ha motivato molto a vincere e ci ha permesso di raggiungere un record praticamente impossibile da superare, almeno per molti anni“.

Nove anni dopo, Sergio Ramos ricorda ancora ogni dettaglio di quella finale:

Vicente (Del Bosque, allenatore dell’epoca, ndr) ci ha messo in guardia contro tutta quell’Italia, non solo su un giocatore in particolare. C’erano Pirlo, Cassano, il giovane Balotelli in uno stato di forma splendido“, ha ricordato.

Italia-Spagna, Sergio Ramos

La chiave per vincere quella partita è stata passare in vantaggio, in finale e contro l’Italia, abbastanza presto. Ricordo il pallone che Fabregas mise al centro per un colpo di testa straordinario di David Silva che, pur essendo piccolo, è sempre stato bravo a colpire di testa“, ha concluso.

LEGGI ANCHE:

Italia Spagna intervista Chiesa: “Gara difficilissima, su Morata…”

Presidente Adana Demirspor Balotelli: “Per Super Mario fatta all’85%”

Barcellona Pjanic può essere liberato a zero: Juve e Inter ci pensano

Articolo precedenteItalia Spagna intervista Chiesa: “Gara difficilissima, su Morata…”
Articolo successivoBarcellona, ufficiale Trincao al Wolverhampton. Operazione in prestito

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui