[df-subtitle]La conferenza stampa del ct della Nazionale[/df-subtitle]Domani sera tornerà in campo la Nazionale italiana, che affronterà in amichevole l’Ucraina allo stadio Luigi Ferraris di Genova.

Alla vigilia del match ha parlato in conferenza stampa il commissario tecnico degli azzurri Roberto Mancini, queste le sue parole:

Sull’attacco: “Non c’è nessun problema, abbiamo convocato in più Lasagna dell’Udinese che arriverà stasera“.

Sulla possibile formazione: “Non so se sarà 4-2-3-1, ma se avete visto sapete chi giocherà. Sicuramente ci sarà un tridente, ci saranno calciatori che giocheranno due partite. Il portiere sarà Donnarumma“.

Su Verratti: “Torna dopo un pò di tempo, sarà importante vederlo insieme ad altri giocatori. Giocare nel club è differente da farlo in Nazionale. Spero ci possa dare quell’apporto ceh può dare un giocatore d’esperienza”.

Sulla partita di domani: “Intanto vorrei portare un pò di gioia alla popolazione genovese che verrà a vederci. Spero che faremo una bella prestazione, poi una vittoria farebbe felici tutti“.

Sul leader: “Solitamente può essere quello con più esperienza, ma oltre a questo in una squadra ci può essere anche un leader tecnico. Noi abbiamo tanti giocatori tecnicamente validi e spero quindi che ci saranno tanti leader tecnici“.

Sul campionato: “Da sempre qualche indicazione. Come ad esempio vedere Insigne far bene anche cambiando ruolo, o i continui progressi di Bernardeschi. Oggi credo i calciatori stiano meglio, mi dispiace solo di aver perso 4-5 elementi per infortunio“.

 

 

 

 

Articolo precedenteBundesliga, Stoccarda: il nuovo allenatore è Weinzierl
Articolo successivoGenoa, Preziosi: “Non avevamo gioco con Ballardini”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui