[df-subtitle]Mancini in conferenza stampa azzurra[/df-subtitle]

Roberto Mancini, tecnico dell’Italia ha parlato in conferenza stampa nella settimana della pausa campionato per via degli impegni azzurri. Queste le sue dichiarazioni principali:

Leggo poco i giornali, ci sarebbero le stesse cose di vent’anni fa. Abbiamo intrapreso una strada, sapevamo non semplice. Il nostro obiettivo è qualificarci per gli Europei. E’ vero che la Nations League è meglio delle amichevoli ma il nostro obiettivo rimane uno. Se riusciamo ad arrivare primi nel girone siamo felici, se arriviamo secondi lo stesso, se terzi è un problema nel sorteggio Nations League“.

Alcuni singoli:Insigne ha talmente qualità che può giocare da esterno sinistro con Sarri giocando benissimo oppure come adesso con Ancelotti. Barella sta dimostrando di avere qualità, ragazzo giovane, di grande prospettiva; Giovinco sta facendo bene, lo abbiamo seguito e volevamo vederlo dal vivo. Balotelli e Belotti non sono in un momento di forma straordinaria, valutazioni tecniche ma fanno parte di questo gruppo“.

Su Allan e un possibile arrivo nell’Italia: “Non ho idea, ho letto ma non abbiamo mai parlato“.

Articolo precedenteInsigne miglior giocatore italiano in questo momento ed il Napoli ne sta approfittando
Articolo successivoItalia, Mancini: “Balo e Belotti fuori forma, mai parlato con Allan, e su Insigne…”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui